/ Sport

Sport | 08 dicembre 2022, 07:27

Basket, la Reale Mutua cade al PalaSojourner di Rieti

Finisce 86-81 per i padroni di casa. Domenica l'attesa sfida contro Cantù del grande ex Meo Sacchetti

post rieti

Basket, la Reale Mutua cade al PalaSojourner di Rieti

Sconfitta per la Reale Mutua Basket Torino nel turno infrasettimanale: al PalaSojourner finisce 86-81 in favore della Kienergia Rieti. Per coach Ciani il miglior realizzatore è stato DeMario Mayfield con 18 punti.

 

Geist apre la contesa con la tripla e con Tucker Rieti va sul 5-0. La Reale Mutua si sblocca grazie a Mayfield, che trova il gioco da quattro punti che vale il -3 (7-4). Tortù segna da sotto (11-4) e coach Franco Ciani decide di fermare la partita con il time-out. Si sblocca anche Ron Jackson e Torino torna sul -8 (15-7 a metà primo quarto). Segnano Del Testa e Mayfield in penetrazione ed il gap resta invariato (19-10). Segnano Schina e Poser e Torino si riavvicina sul -5 (20-15). Il primo quarto va in archivio sul 21-17 in favore di Rieti.

 

Il secondo quarto si apre con il semigancio di Poser ed i gialloblù tornano sul -2 (21-19). Per Rieti segna Maglietti da tre punti (26-21). Pepe spara da tre punti e la Reale Mutua impatta a quota 26 dopo 3’ di gioco. Le due squadre non segnano per quasi tre minuti, ma ci pensa Mayfield a sbloccare la situazione per il primo vantaggio per i gialloblù (28-26),a ma Rieti ribalta subito la situazione (30-28) e la panchina torinese decide di parlarci su chiamando time-out. L’antisportivo fischiato contro Vencato costa quattro punti alla Reale Mutua con Rieti che torna sul +7 (38-31 a 1’ dall’intervallo lungo). Si va negli spogliatoi sul punteggio di 41-31 in favore di Rieti.

 

Tucker e De Vico aprono il secondo tempo, con Rieti che è sul +11 (44-33). Guariglia e De Vico segnano da tre punti e la Reale Mutua torna sul -5 (48-43) e coach Ceccarelli ferma la partita con il time-out. Dopo la sospensione segnano Bonacini da una parte e Vencato dall’altra (50-45 a 3’30” dall’ultima pausa). Ikangi segna un solo libero e la Reale Mutua torna sul -2 (50-48). Maglietti segna da sotto e Rieti torna a due possessi pieni di vantaggio, ma Poser e De Vico trovano due canestri che valgono il nuovo -2 (56-54). La schiacciata di Poser chiude il terzo quarto, che termina sul 58-56 in favore di Rieti.

 

L’ultimo quarto si apre con il canestro di Pepe che pareggia la partita a quota 58. Zugno e Tucker segnano da tre punti e la Kienergia torna sul +6 (64-58), ma Poser trova il 2+1 del -3 (64-61). Mayfield segna in tap-in per il -1, ma Zugno e Timperi spingono nuovamente Rieti sul +6 (69-63 dopo 3’) e coach Ciani ferma la partita con il time-out. Poser segna ancora da sotto e Torino torna sul -3 (69-66). Ancora Guariglia segna da tre punti ed i gialloblù tornano sul -1 (71-70). Timperi fa 1/2 dalla lunetta e Rieti è sul +4 (76-72 a 2’ dalla fine). Geist segna ancora e i reatini vanno sul +8 (80-72). Vencato e Mayfield segnano da tre punti e Torino torna sul -4 (83-79), ma Rieti vince 86-81.

 

Kienergia Rieti - Reale Mutua Basket Torino 86-81 (21-17, 41-31, 58-56)

Kienergia Rieti: Tortù 6, Jhon NE, Del Testa 7, Feliciangeli NE, Maglietti 5, Nonkovic 2, Zugno 8, Geist 28, Bonacini 5, Tucker 17, Timperi 6, Marchiaro 2. All.: Gabriele Ceccarelli.

Reale Mutua Torino: Mayfield 18, Vencato 9, Schina 5, Jackson JR. 4, Poser 14, Avino NE, Guariglia 8, De Vico 15, Ikangi 1, Pepe 7. All.: Franco Ciani.

 

Il commento di coach Franco Ciani: “Questa partita è stata vinta dalla squadra che ha saputo interpretare la gara nel modo migliore. Rieti ha interpretato la partita con aggressività, con intensità, con ritmo e con precisione superiore alla nostra. In qualche momento la gara ha preso una strada più confusa su entrambi i lati, perché la tensione non aiuta ad essere esteticamente piacevoli. Ma anche nei momenti di confusione Rieti ha avuto più lucidità e più attenzione, noi abbiamo avuto frenesia in attacco e, soprattutto, una bassa intensità difensiva. Ci sono due dati significativi: non possiamo subire trenta punti dentro la nostra area e non possiamo chiudere una partita con più tiri da tre che da due. Sono due modi di leggere una nostra cattiva interpretazione della partita, ma dobbiamo imparare dai nostri errori. Ha vinto chi ha meritato: noi siamo rimasti in scia per tutti i quaranta minuti, ma non abbiamo mai avuto il colpo di reni per passare avanti”.

redazione


Vuoi rimanere informato sul BASKET TORINO e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 347 966 6498
- inviare un messaggio con il testo BASKET TORINO
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
TorinOggi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP BASKET TORINO sempre al numero 0039 347 966 6498.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium