/ Politica

Politica | 13 settembre 2023, 16:05

Tribunale di Ivrea, Avetta (Pd): "La politica accolga l'allarme del procuratore Saluzzo"

Il consigliere regionale: "Cirio agisca sul Governo per trovare una soluzione: non possiamo abdicare al diritto alla giustizia dei cittadini, lo dobbiamo anche alle vittime di Brandizzo". Gribaudo: "Presenterò un’interrogazione al Governo"

Tribunale di Ivrea, Avetta (Pd): "La politica accolga l'allarme del procuratore Saluzzo"

"Il Procuratore Saluzzo pone una questione molto seria che deve essere affrontata con urgenza dalla politica. Qualche mese avevo già sollecitato il Presidente Cirio a farsi carico del problema che interessa la seconda Procura in Piemonte per dimensioni ed importanza dopo quella di Torino. In questo senso mi fa piacere che l’assessore Andrea Tronzano si sia reso disponibile ad approfondire possibili azioni. La grave situazione in cui versa il Tribunale di Ivrea, che è il secondo in Piemonte e copre un bacino di utenza di oltre 500mila abitanti, non può più passare inosservata". A scriverlo è il consigliere regionale Alberto Avetta (PD).

"Le carenze di organico compromettono il diritto alla giustizia dei cittadini. A maggior ragione in un momento in cui la Procura in particolare è gravata da un’inchiesta importante e delicata come quella che riguarda la tragedia di Brandizzo. Mi aspetto che il Presidente Cirio apra urgentemente un canale di dialogo con il ministro Nordio e con il Governo per trovare una soluzione, che credo sia dovuta alle vittime di Brandizzo. Peraltro, il Tribunale di Ivrea è un presidio di legalità e una garanzia di sicurezza, oltre che essere un volano economico e di autorevolezza per tutto il Canavese. Per tutte queste ragioni serve agire con determinazione e con altrettanta urgenza. Serve una mobilitazione da parte di tutti coloro che hanno a cuore il diritto alla giustizia".

“Sono molto preoccupata dal quadro della situazione della procura di Ivrea denunciata dal Procuratore Saluzzo. I morti di Brandizzo e le loro famiglie meritano giustizia, e per farla serve mettere quanto prima la procura di Ivrea nelle migliori condizioni per investigare su questi tragici fatti. Dobbiamo capire le cause del sovraccarico di lavoro, ma oggi l’urgenza è intervenire sulla dotazione di risorse, di personale amministrativo, di magistrati e di polizia giudiziaria.” Così Chiara Gribaudo, Presidente della Commissione d’Inchiesta sulle condizioni del lavoro in Italia, a commento del comunicato stampa del Procuratore Generale di Piemonte e valle D’Aosta, Francesco Enrico Saluzzo.

“Nell’appello che ha lanciato il Procuratore vedo già delle possibili soluzioni: o si ridisegnano i confini della procura oppure si garantiscono in tempi celeri dotazioni adeguate ai numeri di abitanti ed alle esigenze del territorio. Presenterò un’interrogazione al Governo per chiedere se al Ministero sono consapevoli di questa grave condizione e quali azioni intendono adottare. Credo sia nell’interesse di tutte le istituzioni locali che dal Ministero arrivino risposte all’altezza”, ha dichiarato la deputata dem.

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium