/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 27 settembre 2023, 08:30

Obi chiude il punto vendita di Rivalta: per i 27 lavoratori, rischio trasferimento a La Spezia

Solo pochi potrebbero trovare ricollocazione in Piemonte. I sindacati chiedono aiuto al sindaco

A rischio 27 posti di lavoro nel punto vendita Obi di Rivalta

A rischio 27 posti di lavoro nel punto vendita Obi di Rivalta

Hanno provato anche a coinvolgere il sindaco, per scongiurare l'ipotesi peggiore. Sono i sindacati (Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil) che seguono con apprensione il destino dei 27 lavoratori del punto Obi di Rivalta.

Nelle scorse settimane, infatti, l'azienda ha comunicato ai sindacati la prospettiva di chiudere il negozio nel primo semestre del 2024. Tra pochi mesi, insomma. Quali sono le alternative? Nessuna, o quasi: pochi posti in Piemonte in cui ricollocarsi, oppure il punto vendita di La Spezia come alternativa.

"Riteniamo irricevibile una simile proposta - dicono Giuseppina d'Agostino, Marilena Rocco e Bernardo Balducci -: anche solo ipotizzare un trasferimento dei lavoratori e delle lavoratrici a queste distanze, rischia di mettere a rischio il futuro di 27 famiglie".

Ecco perché, nei giorni scorsi, i sindacati hanno chiesto aiuto anche al sindaco e all'assessore al Lavoro di Rivalta, Sergio Muro e Nicola Lentini, che hanno dato la propria diponibilità a rendersi parte attiva. "Faremo tutto il possibile per trovare soluzioni che possano salvaguardare il posto di lavoro e il salario di tutte le lavoratrici e i lavoratori coinvolti", diconoi sindacati.

Massimiliano Sciullo

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium