/ Attualità

Attualità | 30 ottobre 2023, 15:44

Primi passi per i battelli sul Po: pubblicata la gara per l'acquisto dei mezzi

Nel 2026 le imbarcazioni elettriche solcheranno il fiume dai Murazzi a Moncalieri

navigare sul po

Primi passi per i battelli sul Po: pubblicata la gara per l'acquisto dei mezzi

Primi passi concreti per tornare a vedere le imbarcazioni sul fiume Po nel 2026. Lo scorso 11 ottobre il Comune di Torino ha pubblicato il bando per l'acquisto di un battello elettrico - e l'eventuale fornitura opzionale di un'ulteriore mezzo full electric - e delle relative colonnine di ricarica elettriche. 

Bando da 2 mln

Il valore economico della gara è di poco superiore ai due milioni di euro. Le imbarcazioni saranno dotate di attrezzature smart, che durante la navigazione raccoglieranno dati e informazioni sulla qualità dell’acqua e sull’ambiente fluviale, consentendo ai passeggeri di vivere una vera e propria esperienza immersiva sul fiume, sia turistica che scientifica.

5 attracchi per 7,5 Km

Entro il 15 novembre verranno depositate le offerte, quindi a fine anno si saprà quali saranno i battelli che solcheranno il Po dai Murazzi fino a Moncalieri. Sette chilometri e mezzo di "strada" fluviale, dove verranno realizzati cinque attracchi completamente ricostruiti e riprogettati  (Murazzi, Borgo Medievale, Italia 61, Vallere e Borgo Navile). 

La nuova darsena, realizzata a monte della passerella Turin Marathon, consentirà il ricovero notturno delle imbarcazioni, in condizioni di sicurezza in caso di eventi di piena.

Cinzia Gatti

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium