/ Cultura e spettacoli

Cultura e spettacoli | 02 dicembre 2023, 07:10

Oliver Stone è l'ospite che chiude il 41° Torino Film Festival: una masterclass e la proiezione di Nuclear Now

La rassegna si conclude con la premiazione e la festa al Le Roi Musical Hall

oliver stone

Oliver Stone l'ospite che chiude il 41° Torino Film Festival

Il premio Oscar Oliver Stone torna a Torino per chiudere la 41esima edizione del Torino Film Festival. Il regista alle ore 12 sarà al Media Center per incontrare il pubblico e dialogare con il direttore del festival, Steve della Casa. 

A seguire alle ore 15.30 al Massimo si svolgerà la proiezione del suo ultimo lavoro, Nuclear Now. 

Intanto si conclude il festival con la premiazione dei vincitori del concorso e le ultime proiezioni. 

Ecco cosa non perdersi.

In concorso 

Ore 11 Greenwich, sala 1
CONCORSO LUNGOMETRAGGI BIRTH
(Jiyoung Yoo, Corea del Sud, 2023, DCP, 155’) Sott. it./Eng. sub.
Una gravidanza inattesa spezza l’equilibrio di una coppia. Memore di Lee Chang-dong, un’analisi spietata di sentimenti inconfessabili: egoismo, ambizione, disinteresse.

Ore 11 Romano, sala 1
LUX SANTA
(Matteo Russo, Italia, 2023, DCP, 73’) Eng. sub.
Tre amici nell’entroterra calabrese. La festa patronale è in arrivo. Un documentario di prossimità, sincero e potente. 

Ore 14 Romano, sala 1 
ANULLOJE LIGJIN
(Fabrizio Bellomo, Italia, 2023, DCP, 62’) Sott. it./Eng. sub.
Tra prima persona e archivio, sulle tracce del regime comunista di Enver Hoxha, disperse nel paesaggio paradossale dell’Albania di oggi.

Ore 14.30 Greenwich, sala 1 
ARTURO A LOS 30
(Martín Shanly, Argentina, 2023, DCP, 92’) Sott. it./Eng. sub.
Un uomo alle soglie della maturità, un coming of age tardivo, una commedia irresistibile e inclassificabile, malinconica e cerebrale.

Ore 16.30 Romano, sala 1 
A STRANGER QUEST
(Andrea Gatopoulos, Italia/Usa/ Canada, 2023, DCP, 90’) Sott. it.
 David Rumsey è un grande collezionista di mappe. Il film è il suo museo: anche virtuale, anche sentimentale, tutto da attraversare.

Ore 19 Romano, sala 1 
TERRA NOVA
(Lorenzo Pallotta, Italia, 2023, DCP, 53’) Eng. sub. 2023.
Una rompighiaccio segue la rotta di una nave che, 35 anni prima, cercava di raggiungere la baia di Terra Nova. Tra presente e passato d’archivio, epica sperimentale.

Ore 21 Romano, sala 1
TEMPO DI ATTESA
(Claudia Brignone, Italia, 2023, DCP, 75’) Eng. sub.
Intorno a un’ostetrica esperta nasce una comunità di donne in gravidanza, che si confronta nel parco del Bosco di Capodimonte, a Napoli. 

Fuori Concorso 

Ore 15 Romano, sala 2
FOLLE D’AMORE - ALDA MERINI
(Roberto Faenza, Italia, 2023, DCP, 101’) Eng. sub.
A Milano, sui Navigli, c’è un appartamento sempre pieno di intellettuali e artisti. Sono tutti lì per lei, Alda Merini. Faenza e Laura Morante raccontano la poetessa più amata.

Ore 15.30 Massimo, sala 1
FUORI CONCORSO / CARTA BIANCA A OLIVER STONE NUCLEAR NOW
(Oliver Stone, Usa, 2022, DCP, 105’) Sott. it.
E se la risposta al cambiamento climatico fosse il ritorno al nucleare? Provocatorio come sempre, Oliver Stone prova a immaginare il futuro.

Ore 21 Massimo, sala 1
CHRISTINE / CHRISTINE - LA MACCHINA INFERNALE
 (John Carpenter, Usa, 1983, DCP, 110’) Sott. it.
A quarant’anni dall’uscita (e a 24 da una storica retrospettiva del Festival a Carpenter), torna uno dei film più cupi del regista americano, tratto naturalmente da Stephen King.

Ore 21.30 Romano, sala 3 
LUKA
(Jessica Woodworth, Belgio/Italia/ Olanda/Bulgaria/Armenia, 2023, DCP, 94’) Sott. it. Rilettura di Il deserto dei Tartari in chiave distopica, in un paesaggio astratto e materico al tempo stesso. Tensione e attesa vanno di pari passo. Con Geraldine Chaplin. Realizzato in collaborazione con TorinoFilmLab. 

Fuori Campo 

21.30 Le Roi Music Hall 
Festa finale Torino Film Festival 2023 e Torino Sette Live Via
Sette Live è l’appuntamento con cui il magazine della Stampa esce fuori dalla redazione per diffondersi in città e che per l’occasione si gemellerà con la festa per il 41° Torino Film Festival: una serata condotta da Clarissa Missarelli ed Elia Colombotto, si esibiranno Orchestra di Ritmi Moderni Arturo Piazza, Luca Morino, leader dei Mau Mau, e la dj torinese Ulsa. 

Per info e programma completo: www.torinofilmfest.org 

Chiara Gallo e Daniele Angi

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium