/ Scuola e formazione

Scuola e formazione | 20 febbraio 2024, 12:51

Al Campus Einaudi si parla di dolore vulvare tra arte, scienza e resistenza

Appuntamento con la mostra e l'incontro venerdì 23 febbraio

Al Campus Einaudi si parla di dolore vulvare tra arte, scienza e resistenza


Venerdì 23 febbraio, al Campus Luigi Einaudi (Lungo Dora Siena 100 A, Torino), dalle ore 10 avrà luogo l'evento artistico-scientifico “Il Dolore Vulvare – Arte, Scienza, Resistenza”, che inaugurerà un’esposizione dedicata all’invisibilità delle patologie pelvico-vulvari. L’inaugurazione sarà accompagnata da laboratori e due tavole rotonde trasmesse in diretta streaming.

L’evento di studio e informazione è finanziato dal bando di public engagement del Dipartimento di Culture, Politica e Società dell’Università di Torino con il patrocinio della Commissione Regionale Pari Opportunità della Regione Piemonte.

 

Il percorso espositivo, allestito nella main hall del Cle, restituisce i risultati della ricerca qualitativa “La Stoffa del Dolore”, attraverso una collezione multi-sensoriale di oggetti simbolici co-prodotti negli incontri etnografici condotti dall’antropologa Federica Manfredi. A questo percorso si affiancano il progetto espositivo interattivo “Sediamoci con la Vulvodinia” di Sofia Rampanelli e un’opera in ceramica dell’artigiana Lucia Bessone, il quale costituisce un prodotto di ethnography-based art sviluppato nel corso dell’indagine antropologica di Manfredi. La mostra sarà visitabile gratuitamente fino al 9 Marzo con possibilità di visite guidate. 

La referente scientifica del progetto è la Prof.ssa Raffaella Ferrero Camoletto, affiancata dalla ricercatrice Federica Manfredi nella progettazione e nel coordinamento scientifico. 

In contemporanea alla mostra sono state organizzate alcune tavole rotonde in Sala lauree blu (dalle ore 10.30 alle 12.30 sui “saperi istituzionalizzati” e dalle 14.30 alle 16 sui “saperi incorporati”) con la partecipazione di ricercatrici di UniTo, le associazioni pazienti Comitato Vulvodinia e Neuropatia del Pudendo, Cistite.Info e La voce di una è la voce di tutte, e professionisti della salute del Ce.Mu.S.S., Nuovo Centro Clinico e Centro Salute Pelvi. Alle ore 14 ci sarà, invece, la proiezione del cortometraggio Our Body Burns di Angela Tullio Cataldo e dalle 16.30 i workshop partecipativi per decostruire quanto (poco) si conosce sulla salute vulvare. 

Le attività sono gratuite e con possibilità di prenotazione:  https://www.eventbrite.it/e/biglietti-il-dolore-vulvare-arte-scienza-resistenza-786584895597. Per ulteriori informazioni visita il blog dedicato all’evento e costruito dalle studentesse che hanno collaborato con Angela Zottola e Alessia Toldo all’organizzazione: https://dolorevulvareasr.blogspot.com.


comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium