/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 04 marzo 2024, 12:20

Federica Brignone 25a vittoria e testimonial di acqua Dolomia

E’ ufficiale. La nuova testimonial sportiva è Federica Brignone, la prima sciatrice italiana a conquistare la Coppa del Mondo e 3 Coppe del mondo di specialità oltre a 3 medaglie olimpiche e 3 mondiali. 63 podi, 24 vittorie è la le più grandi sciatrici di tutti i tempi.

Federica Brignone 25a vittoria e testimonial di acqua Dolomia

E’ ufficiale. La nuova testimonial sportiva è Federica Brignone, la prima sciatrice italiana a conquistare la Coppa del Mondo e 3 Coppe del mondo di specialità oltre a 3 medaglie olimpiche e 3 mondiali. 63 podi, 24 vittorie è la le più grandi sciatrici di tutti i tempi. E’ l’ambasciatrice dell’unica azienda italiana che imbottiglia l’acqua minerale che sgorga all’interno di un sito Unesco. Acqua Dolomia, ormai denominata l’acqua degli sportivi, è sponsor anche dell’Imoco Volley Conegliano, delle nazionali di ciclismo, nel calcio è official water supplier di Genoa, Verona, Parma e in serie c di Mantova, Padova, Triestina, Cesena, Spal e Alessandria. Presente anche nel basket con 4 team leader, nella pallamano a Trieste, con l’Hockey Cortina e altro. “Dolomia, che oggi conta 5 linee, tre per i formati Pet, una per il vetro a rendere e una per il vetro a perdere, principalmente utilizzata per il mercato estero”, dice Federico Trost, direttore generale di Dolomia, “ha registrato un fatturato di 19,403 milioni di euro di cui il 13% all’estero dove i paesi del Golfo e Cina sono i principali mercati. Da quest’anno punteremo molto verso gli Usa e, ovviamente, ci allargheremo ancor più nel nostro paese. Intanto continuano i lavori di ingrandimento del nostro sito produttivo. Siamo intervenuti sull’esigenza di gestire i picchi stagionali dei carichi con un miglioramento logistico che riguarda la realizzazione delle 6 baie di carico entrata già in funzione lo scorso settembre a cui daremo seguito con il collegamento del magazzino principale con l’incubatore che contiene le baie di carico. I lavori inizieranno ad aprile”.

L’acqua oligominerale Dolomia si distingue per le sue peculiarità fisico-chimiche ed organolettiche che acquisce stando a contatto con la roccia dolomia, dalla quale assume oltre al nome anche i nobili minerali che la caratterizzano, quali il bicarbonato, il calcio ed il magnesio, tipici minerali alcalini.

Acqua Dolomia (in mano agli industriali veneti Luigi Rossi Luciano e Giovanni Cilenti) si distingue per il bassissimo contenuto di sodio, per il ridotto contenuto di nitrati e la pressochè assenza di arsenico che la certificano tra le più pure in assoluto. Si distingue anche per l’alto contenuto di ossigeno disciolto. La peculiare mineralizzazione ne assicura le proprietà diuretiche, la rende specificatamente adatta per le diete iposodiche, utile per la corretta reintegrazione idrosalina negli sportivi, favorente le funzioni digestive e consigliata per la preparazione dei lattanti.

L’acqua sgorga dalla roccia delle Dolomiti Orientali in Val Cimoliana, ad 833 metri slm all’interno del Parco naturale Dolomiti Friulane, in un territorio protetto, di grande interesse geologico, rucco di un significativo patrimonio faunistico e di una notevole ricchezza floristica.

Files:
 Dolomia acqua minerale naturale (10.1 kB)

Giorgio Naccari

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium