/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 18 maggio 2024, 11:10

Poste Italiane, il sit-in dei lavoratori in piazza Castello contro la privatizzazione

Presenti i sindacati Slp Cisl: "Abbiamo rimarcato con forza la nostra contrarietà all’ulteriore svendita dell'azienda"

Poste Italiane, il sit-in dei lavoratori in piazza Castello contro la privatizzazione

In corso, in piazza Castello, a Torino, il presidio dei lavoratori delle Poste che protestano contro la privatizzazione dell’azienda.

Al sit-in partecipa una folta delegazione di Slp Cisl, la federazione dei lavoratori postali della Cisl.

Insieme ai segretari generali Slp di Torino e Piemonte, Martina Caniglia e Bruno Bartone, è presente anche il segretario organizzativo Cisl Torino-Canavese, Davide Provenzano. Una delegazione sindacale è stata ricevuta in Prefettura.

“Abbiamo rimarcato con forza la nostra contrarietà all’ulteriore svendita di Poste Italiane”: è stato il commento dei segretari territoriale e regionale Slp Cisl Martina Caniglia e Bruno Bartone, al termine dell’incontro.

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium