/ Eventi

Eventi | 11 giugno 2024, 14:02

Da Mahmood ai Massive Attack, il nuovo TODAYS Festival al parco della Confluenza

Appuntamento dal 23 agosto al 2 settembre: "Scelta politica di non abbandonare la Circoscrizione 6"

Presentata a Palazzo Civico l'edizione 2024 di TOdays Festival

Presentata a Palazzo Civico l'edizione 2024 di TOdays Festival

Mahmood, Massive Attack, LCD Soundsystem, The Jesus and Mary Chain. Sono questi alcuni degli artisti del nuovo TODAYS Festival che - con cinquanta appuntamenti, tra anteprime ed eventi off - torna protagonista dal 23 agosto al 2 settembre in una veste rinnovata. Tra le novità principali la nuova location al Parco della Confluenza, dopo l'addio allo Spazio 211.

Nuovi organizzatori

"Questa nuova edizione di TODAYS - ha commentato il sindaco Stefano Lo Russo - rinnova pelle, volto e dinamica con cui si sviluppa. Siamo convinti che questa dimensione di mutamento vada incontro ad un calendario estremamente interessante punto di vista culturale". Cambiano anche gli organizzatori della kermesse: la decima edizione è stata realizzata dalla Fondazione Reverse (Stupinigi Sonik Park e Ritmika a Moncalieri), non più dallo storico direttore artistico Gianluca Gozzi.

"Scelta politica di non abbandonare la Circoscrizione 6"

"Questo - ha chiarito l'assessore alla Cultura Rosanna Purchia - è frutto di tanto ascolto e di colloqui, che insieme a Carretta abbiamo fatto in questi lunghi mesi per arrivare alla decisione più giusta: abbiamo fatto la scelta politica di non abbandonare Circoscrizione 6". "TODAYS - ha aggiunto l'assessore ai Grandi Eventi Mimmo Carretta - continua nel territorio di Barriera: potevamo fare altre scelte e invece portiamo avanti quel presidio culturale, in una zona dove si stanno concentrando le attenzioni dell'amministrazione".

Parco Confluenza

Il Parco della Confluenza promette poi di essere una location più capiente: al momento sono stati già venduti cinquemila biglietti. Sul palco principale si alterneranno 25 artisti, 50 appuntamenti, tra cui due preview (TOnights Spirit a cura di Jazz:Re:Found, il 23 e 24 agosto al Le Roi Music Hall) e numerosi eventi off.

Gli artisti del main stage

Domenica 25 agosto inaugurerà il festival Jeremiah Fraites, co-fondatore, cantautore e polistrumentista de The Lumineers, che presenta al pubblico il suo secondo album da solista dal titolo “Piano Piano 2”. Nella stessa serata salgono sul palco anche la band franco-marocchina Bab L’Bluz, gli Addict Ameba con i ritmi irresistibili e il musicista torinese Anthony Sasso.

Lunedì 26 agosto il TODAYS Festival porta a Torino, nella loro unica data italiana, gli LCD Soundsystem, iconica band newyorkese di James Murphy, che ha conquistato il mondo con brani quali Daft punk is playing at my houseSomeone greatAll my friendsI can changeTonite e molti altri. Prima di loro, sul palco il duo pop-rock alternativo Giulia’s Mother, seguito dalle tastiere pulsanti e dai testi ricchi di inquietudine e romanticismo dei Nation of Language e dal torinese Davide Compagnoni aka Khompa, batterista di fama internazionale, accompagnato dai visual di Akasha.

Nome di punta di martedì 27 agosto è Arlo Parks, artista due volte nominata ai Grammy. Anticipano Arlo Parks la band tedesca di culto Tangerine Dream, uno dei gruppi più influenti della storia dell’elettronica, con un enorme impatto sulla musica techno e sul progressive rock; English Teacher, band rivelazione del rock britannico degli ultimi anni, per la loro data italiana; Birthh, artista toscana, classe 1996; e Giøve, tra le giovani promesse della scena musicale torinesi.

Giovedì 29 agosto Overmono, il duo dei fratelli El e Tod Russel, punto di riferimento dell’elettronica britannica. In apertura un altro britannico, George Van Den Broek in arte Yellow Days, che con tre album, tournée in giro per il mondo e 250 milioni di riproduzioni su Spotify si è guadagnato un posto sulla scena internazionale; e C’mon Tigre, progetto elogiato dalla critica italiana, francese e tedesca per il electro-jazz dalle contaminazioni multiculturali.

La line up di venerdì 30 agosto vede sul palco i perugini Fast Animals and Slow Kids, una delle rock band italiane più apprezzate della nostra scena musicale con sette album all’attivo, gli Elephant Brain e i Brucherò nei Pascoli. Chiudono la serata The Jesus and Mary Chain, storica band inglese, tra i fondatori dello shoegaze.

Sabato 31 agosto Mahmood, reduce da un tour nei principali club di dieci Paesi europei, fa tappa al TODAYS Festival con il suo Summer Tour, prima dell’atteso tour nei palazzetti italiani. Prima di lui si esibiscono con i loro irresistibili ritmi internazionali gli Jupiter & Owkess, progetto capitanato dall’artista congolese Jean-Pierre Bokondji in arte Jupiter, e gli italiani A Toys Orchestra, con il loro ottavo album Midnight Again.

Protagonisti della serata di chiusura del festival, domenica 2 settembre, sono i Massive Attack, vere e proprie leggende della storia della musica degli ultimi decenni. 

Per tutta la durata dell’evento, grande attenzione sarà rivolta alla sostenibilità ambientale: il palcoscenico alla Confluenza sarà orientato verso il centro urbano, in modo che fasci luminosi ed emissioni sonore non interferiscano con gli habitat della fauna circostante, saranno utilizzate cisterne di raccolta delle acque reflue, non saranno utilizzati fuochi pirotecnici, il pubblico sarà obbligato a mantenersi all’interno del percorso e delle aree autorizzate e saranno disponibili contenitori per la raccolta differenziata dei rifiuti.

Cinzia Gatti

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium