/ Politica

Politica | 13 giugno 2024, 10:23

L'area più moderata di Fratelli d'Italia alza il tiro. Nicco: "Posto in giunta Cirio o di rappresentanza"

Il consigliere regionale, secondo più votato per FdI nel Torinese, prova a passare all'incasso

Davide Nicco

Davide Nicco

L'area più moderata di Fratelli d'Italia alza il tiro e chiede un assessorato, oppure un ruolo più politico come la presidenza o vicepresidenza del Consiglio Regionale. E lo fa per voce per Davide Nicco, rieletto alle regionali dell'8 e 9 giugno con 4.320 voti e secondo per preferenze nella lista di FdI per la provincia di Torino. 

"Deleghe di governo"

Un consenso più che raddoppiato rispetto alle 2.002 preferenze riportate nelle elezioni 2019. E ora Nicco prova a passare all'incasso: "Sono certo che di questa investitura ricevuta dai cittadini e dal territorio si terrà conto nell'assegnazione delle deleghe di governo e degli incarichi della nuova legislatura regionale" . 

"La chiara indicazione arrivata dagli elettori non potrà andare disattesa" conclude il consigliere. Insieme al parlamentare Lucio Malan e alla vicesindaca di Villafranca Piemonte Marina Bordese (eletta anche lei in Consiglio Regionale e quarta nel Torinese per preferenze), Nicco rappresenta la parte più moderata del partito della Meloni. Tutti e tre poi provengono dall'area del Pinerolese, che prova ad avere una rappresentanza forte. 

Dall'altra parte c'è la corrente di Maurizio Marrone, primo per preferenze in FdI e secondo più votato in assoluto alle Regionali, che rappresenta la parte più estremista del partito. Ora toccherà a Cirio mettere tutti d'accordo. 

Cinzia Gatti

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium