/ Cronaca

Cronaca | 03 luglio 2016, 08:59

Attentato Dacca, la torinese Claudia D'Antona tra le vittime della strage

Claudia Maria D'Antona, la vittima torinese nell'attacco terroristico a Dacca, aveva 56 anni e si era laureata in giurisprudenza all'Università del capoluogo piemontese

Attentato Dacca, la torinese Claudia D'Antona tra le vittime della strage

La vittima da molti anni viveva in Oriente, prima in India dove aveva avviato un'attività di imprenditrice nel comparto tessile, e poi a Dacca, dove era titolare dell'azienda Fedo trading con il marito, Giovanni Boschetti, l'uomo che è riuscito a sfuggire ai terroristi scappando dal locale.

Come volontaria della Croce Verde, Claudia D'Antona era stata tra i primi soccorritori all'incendio del cinema Statuto, il 13 febbraio 1983 a Torino, e tre anni prima aveva fatto parte delle squadre di soccorso alle popolazioni terremotate nell'Irpinia devastata dal sisma dell'autunno '80.

In Bangladesh finanziava un'associazione umanitaria che cura le donne sfregiate con l'acido. Claudia D'Antona è una delle 9 vittime italiane nell'attacco rivendicato dall'Isis, che ha causato complessivamente 20 morti.

ansa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium