/ Eventi

Eventi | 11 giugno 2017, 10:00

Salone dell'auto: dopo la sfilata di ieri, oggi è il giorno della conclusione

Il Gran premio Parco Valentino ha affascinato i tanti presenti. Protagoniste anche le vetture elettriche e le soluzioni automotive più innovative

Salone dell'auto: dopo la sfilata di ieri, oggi è il giorno della conclusione

Il Salone dell'auto si prepara alla sua ultima giornata. E la mobilità green, le nuove tecnologie, il domani che è già presente continuano a essere il filo conduttore. Anche questo si è visto al Gran Premio Parco Valentino, la tradizionale sfilata che attraversa Torino e porta la passione delle quattro ruote in mezzo al pubblico.

Oltre alle tradizionali supercar, alle rappresentanti del motorsport e ai prototipi, grandi protagoniste della manifestazione dinamica sono stati i modelli di elettriche, elettriche plug-in e con sistemi di guida assistita che, da piazza San Carlo, hanno mostrato quanto il futuro sia più che mai adesso. Nello specifico hanno sfilato tra due ali di folla: BMW 530e, i3 e i8, Citroën E-Mehari, Porsche Cayenne Hybrid, Renault Zoe e Twizzy, Volkswagen e-Golf, Volvo XC90 t8 Hybrid e V60 d6 Hybrid, Tazzari e Tesla. Applauditissime dal pubblico che si è riversato nelle piazze-location dei vari eventi, come Parco Dora che ha visto il raduno del Turin Street Abarth e la dimostrazione della Protezione Civile, e la Palazzina di Caccia di Stupinigi che è stata teatro, oltre che dell’arrivo della sfilata del Gran Premio, anche della prima parte del Concorso di Eleganza di ASI.

Grandissimo afflusso di pubblico per il Salone dell’Auto di Torino che si candida seriamente a battere il record di visitatori registrati nella 2ª edizione, ma bisognerà attendere i dati ufficiali di domani per poter avere la certezza di un successo. Lo stesso successo che ha baciato il 90° anniversario di Volvo: oltre 50 modelli iconici del Brand svedese sono stati fotografati e ammirati dai possessori del biglietto elettronico gratuito contati in 20.000 persone.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium