/ Cultura

Spazio Annunci della tua città

Azienda cintura Sud Torino seleziona operaio elettromeccanico pratico taglio, piegatura lamiera e costruzione armadi...

Bellissimi cuccioli di importanti linee di sangue, selezionati per carattere e tipicità. Pedigree, microchip e...

Selezioniamo 3 persone ambosesso per la vendita e la costruzione rete commerciale, part-time o full-time, con...

Sul lungomare di Rimini, frazione Viserbella, nella stagione estiva, settimanale da sabato a sabato, da maggio a...

Che tempo fa

Cerca nel web

Cultura | martedì 14 novembre 2017, 18:04

Le scuole di Torino alla scoperta della sinfonica con "!Wow! World. Orchestra. Wonderful"

L'evento coinvolge oltre 2mila e 600 frequentano l’ultimo anno nelle scuole dell’infanzia della Città

Un’iniziativa con finalità educative che coinvolge l'Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai e oltre 6mila bambine e bambini, di cui 2mila e 600 frequentano l’ultimo anno nelle scuole dell’infanzia della Città.

E’ la seconda edizione di !Wow! World. Orchestra. Wonderful., lo speciale progetto pensato per avvicinare i giovanissimi alla musica e al grande repertorio sinfonico realizzato dall'Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai in collaborazione con la Città di Torino, la Fondazione per la Scuola della Compagnia di San Paolo, l'Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte e la Compagnia Venti Lucenti. 

L’Assessorato Comunale all’Istruzione ha accolto con grande favore la possibilità di far conoscere ai bimbi la grande tradizione musicale della Rai. Iniziative come questa sono importanti per sensibilizzare i bimbi all’ascolto della musica sin dalla tenera età. E’ un’esperienza fondamentale che li aiuta a sviluppare i linguaggi espressivi, ad esprimere idee ed emozioni, a espandere la propria immaginazione e a potenziare le proprie capacità comunicative.

Da mercoledì 22 a domenica 26 novembre, nell’Auditorium Rai “Arturo Toscanini” di Torino, potranno assistere alla rappresentazione dell’opera musicale Il Mago di OZ di Lyman Frank Baum, con la regia e la scrittura scenica di Manu Lalli, l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai diretta da Pietro Mianiti, il coro di Voci Bianche delle scuole di Torino e Provincia che hanno aderito al progetto, diretto da Andrea Sardi, e gli attori della Compagnia Venti Lucenti.

Le prime quattro rappresentazioni in calendario il 22 e il 23 novembre (sono previsti due spettacoli al giorno), organizzate in collaborazione con l'Assessorato all'Istruzione della Città di Torino, saranno riservate ai bambini di 5 anni che frequentano l'ultimo anno della scuola dell’infanzia.

 

"Sono felice che duemilaseicento bambine e bambini di cinque anni che frequentano le scuole dell'infanzia della Città possano partecipare alla rappresentazione del Mago di Oz di Lyman Frank Baum - sottolinea Federica Patti, assessora all'istruzione e all'edilizia scolastica -. Credo fermamente che garantire a tutte e tutti, sin dalla prima infanzia, pari opportunità educative e di emancipazione sia il modo per questa Amministrazione di impegnarsi quotidianamente nell'offrire attività di sensibilizzazione culturale anche superando le difficoltà logistiche nell'organizzare la partecipazione di così tanti bambini e bambine all'iniziativa.Questo mi pare anche un bel modo di ricordare la ‘Giornata Internazionale dei Diritti dell'Infanzia e dell'adolescenza’". 

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore