/ Eventi

Eventi | 19 agosto 2018, 13:57

"The Smiling": tutto sulla web serie nel torinese tratta da una storia vera

Da un’idea e una produzione locale è nato un prodotto dal sapore internazionale. Le riprese della seconda stagione si concluderanno entro fine anno

"The Smiling": tutto sulla web serie nel torinese tratta da una storia vera

Danilo Fanfano, atleta torinese, pluripremiato campione di kickboxing, due anni fa entrò negli studi della casa di produzione Ferrafilm, per proporre un'idea.

Vengono spesso a presentarci dei progetti”, spiega il regista Francesco Ferraiuolo, “e non sempre sono interessanti. Ma una storia così era proprio da raccontare. Era realmente accaduta ed aveva un profondo significato. Ci è piaciuto da subito l’entusiasmo di Danilo, lui non voleva solo raccontare ciò che gli era successo ma voleva che fosse d'aiuto. Voleva che tutti sapessero che, anche se si è toccato il fondo, ci si può rialzare”.

E così la casa di produzione con sede a Rivoli, che cominciò dieci anni fa con i video virali su Youtube e adesso lavora molto soprattutto nel campo pubblicitario, decise di gettarsi in questa avventura. “Un anno e mezzo fa montammo un trailer, girando solo le scene che ci sarebbero servite”, continua Ferraiuolo “e lo mettemmo online”.

Il successo fu immediato: 1.500.000 visualizzazioni accompagnate da numerosissimi commenti entusiasti. A una risposta tanto positiva conseguì la realizzazione della prima stagione della serie The Smiling, costituita da 5 episodi da 10 minuti l'uno. Pubblicati tra maggio e agosto del 2017.

Due bambini da sempre appassioni di discipline orientali trovano il loro Maestro, lui li educa al combattimento fino all'età adulta, ma è a questo punto che la realtà più dura e sporca rischia di travolgerli. Questa è la storia, per sommi capi e senza svelare troppo a beneficio di chi ancora non avesse visto la serie.

Cinquanta minuti di pregevole qualità. Montaggio rapido che ricorda quello degli spot o dei migliori video musicali, un’ottima fotografia, attori a raccontare una storia che sa di Piemonte e di Giappone, combattimenti e danza, disciplina e violenza, caduta e rinascita, amicizia e, forse, amore.

A vestire i panni del protagonista è lo stesso Danilo Fanfano, per l’occasione doppiato dall’ottimo Riccardo Rossi, abituato a dare la voce ad attori del calibro di Johnny Depp, Adam Sandler e Matt Demon.

Questa prima stagione ha ripetuto il successo del trailer. Tante visualizzazioni e uno stuolo di accaniti fan mai sazi e desiderosi ancora di nuove puntate. Ed è per questo motivo che quelli di Ferrafilm hanno deciso di puntare ancora più in alto, e di realizzarne anche una seconda.

Questa volta si tratterà di 6 puntate da 45 minuti l'una, girate in questi giorni tra Torino e Giappone. Nessuno sponsor, nessun product placement, ma un grande sforzo produttivo, che è un investimento ma anche una scommessa, su una serie che finora ha avuto il merito e la fortuna di coniugare grande qualità e grande successo di pubblico.

Le riprese della seconda stagione si concluderanno entro la fine di quest’anno e dopo allora, finalmente, potrà essere soddisfatta la curiosità dei numerosi appassionati che stanno attendendo da tempo di sapere come va a finire la storia di Danilo, The Smiling.

Rossana Rotolo

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium