/ Attualità

Attualità | 25 giugno 2019, 18:15

Nasce a Torino l'Educational Lab

Un nuovo laboratorio di sperimentazione di soluzioni innovative per la didattica e per gli ambienti scolastici. Le parole dell'assessora all'Istruzione Antonietta Di Martino

Nasce a Torino l'Educational Lab

Nasce a Torino l’Educational Lab, un nuovo laboratorio di sperimentazione di soluzioni innovative per la didattica e per gli ambienti scolastici.

EduLab sarà un laboratorio di testing rivolto ad imprese del settore aperto a tutte le scuole con la conduzione di esperti e con il protagonismo di cittadini, studenti e docenti, ospitato presso la scuola Drovetti di via Bardonecchia 34.

Nello spazio dedicato di 500 metri quadrati le aziende interessate potranno infatti testare proposte e soluzioni per contribuire allo sviluppo dell’innovazione in ambito educativo, aderendo alla call for challenge. Le imprese, anche in partnership con enti pubblici e privati, potranno accedervi con proposte di  soluzioni innovative - allo stadio pre-commerciale o con una bassa penetrazione sul mercato - da sperimentare in condizioni reali insieme agli utenti delle scuole, studenti e professori.

 La call è aperta alle imprese fino al 26 luglio.

Le proposte di sperimentazione dovranno essere relative a:

-          tecnologie innovative applicate alla didattica, sia in termini di nuove tecnologie sia di nuove destinazioni d’uso di tecnologie esistenti.

-          nuovi modi di pensare lo spazio scolastico indoor e outdoor, intesi come nuovi allestimenti, sensoristica, tecnologie o soluzioni innovative per il comfort, soluzioni basate sulla natura (nature-based solutions e verde, concept integrati, etc.). 

-           nuovi approcci pedagogici, didattici e formativi.

Una volta selezionate le proposte di sperimentazione, il laboratorio sarà aperto a partire dall’anno scolastico 2019-2020 a tutte le scuole primarie e secondarie della città, secondo un calendario che sarà gestito dai Servizi educativi, tramite ITER (Istituzione Torinese per l’Educazione Responsabile).

La “Call for Challenge” potrà essere riaperta e adattata in futuro rispetto alle esigenze che saranno raccolte in questa prima fase sperimentale.

“Una città aperta all’innovazione offre alle nuove generazioni la possibilità di sperimentare nuove esperienze e soluzioni per la propria formazione. Attrarre idee innovative è il compito di Torino City Lab, un laboratorio continuo aperto alla ricerca che da oggi estende il suo modello di applicazione al mondo della scuola. Torino si conferma così come città – laboratorio, terreno fertile capace di accogliere imprese e start up con una nuova idea del futuro in tutti gli aspetti della vita sociale, culturale delle persone”, afferma Paola Pisano, assessora all’Innovazione della Città di Torino

“Con EduLab cercheremo di sperimentare soluzioni alle necessità di ogni studente, fornendo agli insegnanti opportunità di sperimentazione e formazione, creando opportunità di collaborazione fra le scuole e con le strutture della città, come i laboratori di ITER, musei e biblioteche. È fondamentale la partecipazione delle persone - cittadini, scuole, imprese- perché le loro esigenze e proposte, facciano di Edulab un vero laboratorio vivente della città, un elemento importante del nuovo polo educativo di via Bardonecchia”, ha dichiarato Antonietta Di Martino, assessora all’Istruzione e all’Edilizia Scolastica della Città di Torino.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium