/ Sport

Sport | 28 giugno 2019, 07:17

Spazio al calciomercato: ovvero, il tempo delle indiscrezioni giornalistiche

Ogni giorno le prime pagine dei tabloid si riempiono di notizie eclatanti e trattative intriganti. Forse è colpa (anche) del caldo

Spazio al calciomercato: ovvero, il tempo delle indiscrezioni giornalistiche

Terminato il valzer dell’allenatore inizia il tam tam mediatico sulla campagna acquisti. 

Paratici pare, a detta di molti ‘giornalisti’, un nevrastenico business-man continuamente su WhatsApp intento ad alzare e abbassare quote d’ingaggio e la Società una provinciale che tenta disperatamente di accaparrarsi giocatori più attratti dal sole di Ibiza che dalle lusinghe di contratti ‘miserevoli’.
 

Tutto questo mentre la squadra sembra già disegnata da Ronaldo, più in base ad antipatie e simpatie che a reali esigenze tattiche. 


Sul fronte opposto ci sono quelli in partenza e che fino a ieri erano indispensabili mentre oggi vicini alla rottamazione dal bianconero. Più inquinanti di un Euro 0, che non è il conteggio della Champions portata a casa quest’anno. 

De Ligt, Rabiot e Buffon i toto protagonisti sotto il solleone, con Cancelo, Zaniolo e Pellegrini che seguono a ruota. Perin in pole. 

Ma non mancano indiscrezioni su Kean e Marione, con Dybala e D. Costa spariti magicamente dal cilindro. Prime magie di Sarri.
 

Chi vivrà vedrà. Intanto ogni giorno le prime pagine dei tabloid si riempiono di notizie eclatanti e trattative intriganti. Dove, sempre a detta di qualcuno, mogli, madri e amanti sembrano, oltre a postare loro immagini in ambiti succinti, influenzare sempre più il destino di mariti e figli. 

Se vuoi un terzino, passa da mammà. 

Fa caldo. Troppo.

Beppe Franzo

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium