/ Eventi

Eventi | 11 luglio 2019, 18:12

Videogiochi: due giorni di incontri a Torino con le più note aziende del settore

L’evento è promosso da Event Horizon School, unica accademia PlayStation in Italia

Videogiochi: due giorni di incontri a Torino con le più note aziende del settore

Per due giorni, il 23 e 24 luglio, Torino diventa la capitale italiana dei videogiochi.

La Event Horizon School, istituto specializzato nella formazione di progettisti di videogames ed effetti speciali per il cinema, ha organizzato la seconda edizione del “Publishers Day”, un’occasione per i 250 allievi della scuola provenienti da Torino (quartier generale di Event Horizon), Milano, Padova, Firenze, Jesi e Pescara di confrontarsi con le principali aziende del settore.

Fra queste Sony, con cui Event Horizon ha siglato un accordo divenendo l’unica accademia PlayStation First in Italia. In concreto, i ragazzi iscritti ai corsi potranno utilizzare i devikit (development Kit) messi a disposizioni dalla casa giapponese e testare i giochi nati per pc sulla consolle.

Event Horizon è nata nel 2013 e nel giro di sei anni è passata da 8 a 700 allievi in tutta Italia. “L’85% degli studenti che frequentano i nostri corsi - spiega Valerio Di Donato, responsabile del dipartimento Game - trova lavoro entro sei mesi. Questo dato conferma come il mercato dei videogiochi anche in Italia sia in forte ascesa, con un giro d’affari che nel 2018 ha raggiunto 1,7 miliardi di euro”.

L’istituto propone 21 corsi triennali divisi in quattro dipartimenti principali: game, cinema 3D, digital art e communication. "Iscriversi costa 4900 euro all’anno - dice la direttrice Eleonora Ranzani - ma sono disponibili riduzioni per gli studenti che hanno redditi più bassi e borse di studio che coprono totalmente, al 50 e al 30% l’importo della retta”.

Marco Panzarella

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium