/ Politica

Politica | 17 luglio 2019, 16:41

Trasporto pubblico e ambiente, Grimaldi (LUV): "Berlino porta il costo giornaliero dei mezzi a 1 euro. Cirio e Toninelli ne hanno parlato?"

L'invito del consigliere regionale: "Facciamo ciò che è alla nostra portata senza scuse"

Trasporto pubblico e ambiente, Grimaldi (LUV): "Berlino porta il costo giornaliero dei mezzi a 1 euro. Cirio e Toninelli ne hanno parlato?"

"E' di oggi la notizia che il Sindaco di Berlino Michael Müller (Spd), seguendo l’esempio del Comune di Vienna, ha stanziato un maxi investimento sulla mobilità (che sarà compensato da finanziamenti statali) per portare a 1 euro al giorno il costo di tutti i mezzi di trasporto pubblico e dare una vera spinta alla questione ambientale". Lo ha ricordato il consigliere regionale del Piemonte, Marco Grimaldi (Liberi Uguali e Verdi), che poi ha aggiunto: "Sempre oggi un fatto che ci riguarda più da vicino: il Presidente Cirio ha incontrato il Ministro Toninelli per parlare del 'Dossier Piemonte', in cui i temi della qualità dell’aria e del trasporto pubblico locale appaiono marginali o incompleti".

"Fin dal suo insediamento il Presidente Cirio ha indirizzato le sue critiche contro la ZTL a pagamento introdotta dalla Giunta Appendino, sostenendo che intervenire sui riscaldamenti avrebbe molto più impatto sulla qualità dell’aria della regolazione del traffico, e che l’accesso limitato al centro complica la vita alle famiglie e ai commercianti, che non hanno alternative di movimento. Se davvero questa piccola misura crea disagi tanto grandi, Regione e Comune si attivino subito per completare gli investimenti sulla linea 1 e 2 della metropolitana e per pensare insieme a un ricambio dei mezzi del trasporto pubblico, per esempio utilizzando i Fondi Strutturali Europei 2021-2027 per sostituire la flotta delle dieci linee forti di tram. Se proprio bisogna criticare la ZTL è per la sua timidezza, visto che l’area è così piccola che non avrà nei fatti un vero impatto ambientale. A fare scandalo dovrebbe essere l’assenza di interventi radicali sulla qualità dell’aria. La proposta della sinistra ecologista torinese e di Torino in Comune è sempre stata quella che oggi a Berlino diventa realtà: affiancare alla moderazione del traffico un vero incentivo economico e culturale all'utilizzo del trasporto pubblico. Non è alla nostra portata? Forse, ma cominciamo a fare quello che lo è, senza scuse".

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium