/ Attualità

Attualità | 19 luglio 2019, 17:33

"Caro Fabrizio ti racconto un sogno": domenica i nomi dei premiati del concorso. Il 30 novembre le premiazioni a Collegno

In occasione del 14° anniversario dalla scomparsa di Fabrizio Catalano, superata quota 1.000 racconti in cinque anni del premio a cura dell’Associazione “Cercando Fabrizio e…”

"Caro Fabrizio ti racconto un sogno": domenica i nomi dei premiati del concorso. Il 30 novembre le premiazioni a Collegno

Domenica 21 luglio saranno pubblicati sul sito dell’Associazione “Cercando Fabrizio e…” (www.fabriziocatalano.it ) i vincitori della 5^ edizione del Premio Letterario Nazionale “Caro Fabrizio ti racconto un sogno”.

Il destinatario dei racconti è Fabrizio Catalano, il diciannovenne di Collegno sparito ad Assisi il 21 luglio 2005, dove frequentava il secondo anno di un corso di musicoterapia. La sua sacca e la sua chitarra sono stati rinvenuti – in luoghi e tempi diversi – sul sentiero francescano della pace Assisi-Gubbio.

Profondamente religioso e molto impegnato nel volontariato, giocava a hockey nella squadra di Pianezza e suonava nel gruppo strumentale Agamus di Grugliasco. Attraverso questo concorso Fabrizio diventa amico e interlocutore speciale, oltre che il silenzioso confidente che non giudica, a cui si possono rivelare sogni gioiosi, dolorosi, segreti, reali o di fantasia.

I vincitori saranno premiati sabato 30 novembre al Teatro Arpino, in via Bussoleno, 50 - Collegno, giorno del compleanno di Fabrizio, che in quella data compirà 34 anni.

Di seguito i racconti vincitori della 5^ edizione della manifestazione:

-          sez. Junior: "Caro Fabrizio, sono Lorenzo" di Francesca Finelli, 13 anni, di Airola (BN)

-          sez. Senior: "Altrove" di Pierluigi D'Antonio, 51 anni, di Teramo

-          sez. Racconto illustrato: "Affrontare le sfide" di Martina Baruzzo, 14 anni, studentessa del ITIS G. Natta di Rivoli

I primi classificati riceveranno un tablet e i loro racconti saranno pubblicati nel nuovo libro dedicato a Fabrizio (Impremix Edizioni). Due piccole antologie (Junior e Senior) raccoglieranno i racconti fino ai quinti classificati per ogni sezione. Il racconto illustrato 1° classificato sarà utilizzato per la copertina dell’antologia sez. Junior. A tutti i partecipanti sarà consegnato un attestato/pergamena e un premio, in funzione degli sponsor che sosterranno l’iniziativa.

“Con questa edizione abbiamo superato alla grande quota 1.000 racconti in cinque anni - ha detto Caterina Migliazza, mamma di Fabrizio - ma nonostante il seguito che questo premio ha ormai raggiunto, è sempre una sorpresa vedere grande partecipazione dai paesi più sperduti della nostra Italia. Quest’anno hanno anche partecipato delle classi di una scuola di Gaeta e questo ci spinge a continuare questo sogno, anche se la stanchezza e l’impegno non sono da poco. Arduo è il lavoro della giuria, ma per me sono tutti vincitori".

"Condividere sogni e desideri ci ha emozionati e ha alimentato ancor di più la speranza del ritorno”.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium