/ Cronaca

Cronaca | 08 agosto 2019, 17:52

Spari in zona Parella: intervento dei corpi speciali dei Carabinieri in via Zumaglia

Intorno alle 17:00 sono stati avvertiti colpi di pistola: immediato l'intervento precauzionale degli A.P.I., Aliquote di primo intervento di carabinieri

Foto di Marco Dutto - Facebook

Foto di Marco Dutto - Facebook

Momenti di panico in zona Parella. Intorno alle 17:00 sono stati esplosi tre colpi di pistola da un palazzo, durante un'operazione antidroga condotta da alcuni carabinieri in borghese della Compagnia Oltre Dora e della Stazione Vallette.

Nella fasi concitate delle operazioni, sono intervenuti i corpi speciali dei carabinieri con gli A.P.I., Aliquote di primo intervento che solitamente hanno il compito di intervenire in situazioni ad alto rischio, prevenendo o contenendo atti di terrorismo. 

Nonostante l'arrivo degli A.P.I, non vi è stato un intervento diretto dei reparti speciali, arrivati comunque immediatamente sul posto a titolo precauzionale: stando a una prima ricostruzione infatti, pare che il custode di una piscina abbia provato ad aggredire alcuni carabinieri in borghese, scambiandoli per ladri. I colpi di pistola inoltre, in un secondo momento sono risultati essere sparati da una pistola a salve, una scacciacani. Non è chiaro, allo stato attuale, chi abbia effettivamente sparato: su questo sono in corso gli accertamenti da parte delle forze dell'ordine.

Quel che è certo è che via Zumaglia è stata chiusa dalle pattuglie dei carabinieri nel tratto compreso tra via Arona, via Romagnano e via Lessona. La situazione ha creato allarme tra i residenti della zona, spaventati dall'arrivo dei reparti speciali dei carabinieri, ma è ora sotto controllo. Sul posto si è presentata anche un'ambulanza, nonostante l'assenza di persone ferite. I carabinieri hanno fermato alcuni soggetti, ma nessuno è stato al momento denunciato. I militari hanno recuperato tre bossoli.

Andrea Parisotto

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium