/ Cronaca

Cronaca | 18 agosto 2019, 07:22

Maxi multa per chi abbandona rifiuti sul Trincerone: la lotta di Appendino contro gli incivili

Il Trincerone è finalmente pulito ma per prevenire l'abbandono selvaggio di rifiuti, l'amministrazione ha installato cartelli "intimidatori"

Maxi multa per chi abbandona rifiuti sul Trincerone: la lotta di Appendino contro gli incivili

E' iniziata a colpi di cartelli la battaglia di Chiara Appendino agli incivili che abbandonano rifiuti nel Trincerone. Negli scorsi giorni l'amministrazione ha fatto installare alcuni cartelli "intimidatori" nell'area appena pulita e che per anni era stata abbandonata a sé stessa, diventando una discarica a cielo aperto.

"Da oggi questi cartelli avviseranno gli incivili che battono i rifiuti in giro dei pericoli che corrono" ha scritto la sindaca sulla sua pagina Facebook. La targa, d'altra parte, recita un messaggio inequivocabile: "La pulizia del Trincerone è stata fatta a favore e nell'interesse di tutti i cittadini. Il lancio e abbandono di rifiuti sono atti indecorosi e punibili ai sensi del D.lgs 152/06 e smi. Rispetta la tua città". Concretamente parlando, i trasgressori potranno incorrere in multe sino a 3.000 euro. Una cifra ingente, che dovrebbe scoraggiare i vandali nel gettare rifiuti.

Decisivi, ovviamente, lo saranno i controlli. Negli scorsi anni infatti, il Trincerone, nei diversi chilometri che si snodano per Torino, era diventato una vera e propria pattumiera a cielo aperto. Ripulito nelle scorse settimane, l'obiettivo dell'amministrazione è quello di mantenere il decoro. L'iniziativa è stata apprezzata particolarmente dai residenti di Barriera di Milano: la speranza è che i cartelli bastino a fare da deterrente.

Andrea Parisotto

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium