/ Cronaca

Cronaca | 10 settembre 2019, 14:02

Trofarello, giovane marocchina insultata a bordo di un autobus: i passeggeri la difendono

L'aggressore, un 50enne, è stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di violenza privata

Trofarello, giovane marocchina insultata a bordo di un autobus: i passeggeri la difendono

Una giovane marocchina è stata pesantemente insultata da un cinquantenne italiano mentre si trovava a bordo di un autobus, a Trofarello. L'uomo che l'ha aggredita verbalmente è stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di violenza privata.

L'episodio è accaduto su un autobus della linea 45 di Gtt, a Trofarello. Protagonisti una ragazza marocchina di 22 anni e un 50enne italiano, che l'ha apostrofata con una serie di epiteti. L'uomo ha poi cercato di importunare la ragazza e ha provato a colpirla con un borsello.

In difesa della ragazza, che è stata colta da un attacco di panico, sono intervenuti alcuni passeggeri. L'autista ha fermato l'autobus per poter bloccare l'aggressore, in attesa dell'arrivo dei carabinieri.

redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium