/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 23 settembre 2019, 14:32

"Da qui in avanti", la Circoscrizione 3 accompagna i giovani disoccupati verso un lavoro

Il progetto è rivolto a ragazzi residenti nella zona, di età compresa tra i 18 e i 26 anni: si punta ad avviare 15 percorsi di inserimento formativo presso aziende del territorio

"Da qui in avanti", la Circoscrizione 3 accompagna i giovani disoccupati verso un lavoro

Si chiama “Da qui in avanti – Strumenti per un futuro professionale” il nuovo progetto che la Circoscrizione 3 ha pensato per tutti i giovani residenti sul suo territorio, disoccupati e con un'età compresa tra i 18 e i 26 anni.

E' questa la conclusione - o forse sarebbe meglio dire l'inizio - di un cammino che nel 2018 ha portato alla mappatura di più di 200 imprese locali, mentre i successivi tavoli di lavoro hanno consentito il confronto passando dalla singola sede aziendale agli spazi della Circoscrizione 3. All’interno di questo progetto erano stati incubati 15 giovani disoccupati che hanno partecipato ad un percorso di formazione in tema di sicurezza e comunicazione che ha avuto la sua conclusione in occasione dell’incontro del 23 ottobre scorso, dove undici imprese locali si sono presentate, hanno parlato con i giovani e li hanno incontrati a colloquio. Nei giorni successivi all’evento sono stati attivati i 3 tirocini coperti con borsa lavoro, come previsto dal progetto.

Dall’esperienza positiva e dalle solide basi de “Il Giusto Approccio”, nasce dunque questo nuovo progetto: “Da qui in avanti – strumenti per un futuro professionale”. Il nuovo progetto intende quindi partire dall’esperienza pregressa e lavorare meglio sui giovani, ottimizzando motivazione e responsabilità, incroci con le necessità delle imprese, ricerca attiva, capacità relazionali, adattamento al cambiamento. Si parla di giovani disponibili a mansioni medie, con titoli di studio variabili riconducibili generalmente alla scuola secondaria di secondo grado. Anche di giovani laureati, ma non difficoltà nell’inserimento.

Obiettivi del progetto sono indirizzati ad incubare 15 giovani di età compresa tra i 18 e i 26 anni disoccupati e residenti in Circoscrizione 3, selezionati in funzione di quanto vogliano effettivamente mettersi in discussione. I giovani parteciperanno ad un percorso che alterna momenti d’aula di gruppo e momenti individuali, al fine di ottimizzare l’esperienza sotto ogni aspetto. Oltre a queste due fasi ve ne è una terza, rappresentata dagli interventi aziendali. L’obiettivo è orientamento diretto e comprensione della lingua delle imprese. Gli interventi saranno composti da due fasi: confronto in aula e colloqui con ciascun allievo.

I soggetti destinatari sono 15 giovani di età tra 18/26 anni e la durata del progetto è di 4 mesi complessivi dall’avvio delle selezioni. Il progetto potrà essere concluso entro 31 dicembre 2019. 

"Raramente in una Circoscrizione ci si occupa direttamente di lavoro, che è una competenza specifica della Regione - commenta Giuseppe Giove, coordinatore della Prima Commissione Lavoro e Commercio della Circoscrizione 3 - piuttosto l'obiettivo è l'occupabilità. Abbiamo voluto scattare un'istantanea del nostro territorio, delle aziende e delle loro necessità. E, all'opposto di quello che si fa di solito, invece che partire dalla domanda, siamo partiti dall'offerta. Ovvero dalle esigenze delle imprese, cercando di dare loro risposta".

L'esperienza del passato, sempre in Circoscrizione 3 (dove si trova anche lo sportello comunale dedicato al Lavoro ed è attivo il Tavolo del lavoro), indica che fare rete è la strategia che funziona meglio. "Non contiamo di risolvere il problema su vasta scala - ribadisce Giove - ma cerchiamo di dare risposte qui sul nostro territorio".

M.Sci

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium