/ Cronaca

Cronaca | 04 ottobre 2019, 12:03

"No alle scuole formicaio": maestre e docenti della Salgari in presidio sotto il Comune di Torino (FOTO e VIDEO)

La scuola di via Lussimpiccolo potrebbe essere unita al Comprensivo Alberti, dando il via ad un istituto "monstre" con 1.800 alunni

"No alle scuole formicaio": maestre e docenti della Salgari in presidio sotto il Comune di Torino (FOTO e VIDEO)

"La scuola non è una fabbrica", "2009: classi pollaio, 2019 scuole formicaio". Sono questi alcuni dei cartelli esposti dai genitori e docenti della Direzione Didattica "Emilio Salgari" di Torino, in presidio questa mattina davanti a Palazzo Civico.

Una protesta accompagnata anche da una raccolta firme per dire no all'ipotesi che la scuola di via Lussimpiccolo - formata dall'Infanzia Berta e Tolmino e dalle Primarie Salgari e Berta, per un totale di circa 800 studenti - venga unita attuale Comprensivo Alberti. Se venisse realizzata la fusione, nascerebbe un istituto "monstre" con più di 1.840 alunni, con ripercussioni sulla gestione amministrativa e didattica. 

Una prospettiva che i genitori vogliono evitare: da qua la decisione di scendere in piazza. 

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium