/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 10 ottobre 2019, 20:33

Entro Natale 2020 nasce il nuovo Centro Commerciale Lingotto

Lavori di restyling in corso alla galleria di 8 Gallery. A Pasqua, collegamento del Padiglione 5 completamente rinnovato

Entro Natale 2020 nasce il nuovo Centro Commerciale Lingotto

Nel 2020 8 Gallery cambierà nome e immagine, trasformandosi da galleria di negozi e ristoranti in un esclusivo hub polifunzionale. Il progetto del nuovo Centro Commerciale Lingotto è stato illustrato oggi dai proprietari dell'immobile, AXA Investment Managers - Real Assetts e Pradera, mentre sono già in corso i lavori al Padiglione 5, che sarà collegato direttamente alla galleria.

Un investimento di circa 25 milioni di euro per un radicale processo di restyling, che se, da una parte, svecchia la struttura del passato industriale, dall’altra intende valorizzarne l’essenza, riportandola alla centralità nel panorama commerciale torinese.

Secondo il cronoprogramma dei lavori, la prossima tappa sarà, appunto, l’apertura del Padiglione 5 prevista entro Pasqua 2020, che porterà a un aumento del 35% della superficie e proporrà un’offerta commerciale su due livelli. Durante il prossimo anno, anche la galleria sarà interessata dai lavori di ristrutturazione – mantenendo intatto il giardino inquadrato nel perimetro interno – e, soprattutto, sarà completata entro Natale la nuova food court – trasferita nella zona attorno a UCI Cinemas Torino Lingotto. Le vecchia corte, invece, diventerà un energy quarter.

Lo spostamento delle proposte alimentari permetterà di promuovere la rinata vocazione del Centro all’intrattenimento e alla ristorazione, in un angolo di galleria quotidianamente frequentato da clienti di tutte le età. Il progetto di restyling, a cura di L22 Retail, brand del Gruppo Lombardini22, proseguirà poi con il potenziamento del sistema di accessi, per rendere l’edificio più riconoscibile anche all’esterno.

Un ampliamento che aggiungerà agli esistenti 8.000 metri quadri di superfici (+35 %), cercando di trasmettere all’utente il piacere dell’esperienza, diversa da un semplice giro per negozi, anche grazie al miglioramento della qualità del servizio.

Per comunicare il rinnovamento, il Centro si è dotato di un nuovo brand che rimarca semplicemente la denominazione con cui tutti conoscono l’ex fabbrica: Lingotto. Un segno grafico distintivo che vuole raccogliere la modernità esaltando la geometria del percorso, l’essenza tridimensionale, la solidità e la concretezza, l’eleganza.

Manuela Marascio

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium