/ Attualità

Attualità | 14 novembre 2019, 20:22

La Polizia locale di Nichelino si autotassa per aiutare il canile di Chieri

La raccolta di questa stagione è l'ottava. Tutto è iniziato nel 2011 dall'idea di una vigilessa con la partecipazione dei colleghi del Comando

La Polizia locale di Nichelino si autotassa per aiutare il canile di Chieri

Anche quest'anno la Polizia locale di Nichelino si è autotassata a favore di una raccolta di pappe e accessori per cani e gatti meno fortunati ospitati al canile di Chieri.
La raccolta di questa stagione è l'ottava. Tutto è inziato nel 2011 dall'idea di una vigilessa con la partecipazione dei colleghi del Comando. Da allora l'iniziativa ha riscosso un successo crescente che ha coinvolto attivamente la comunità locale. Quest'anno verranno donati una novantina di chilogrammi di crocchette, pappe e biscotti per cani e gatti,vari guinzagli, una gabbietta e accessori.

Inoltre, in vista dell'inverno, sono arrivati un centinaio di coperte di cui una quarantina in pile ( utilissime perché facilmente lavabili e subito riutilizzabili), delle cucce e una decina di sacchi di pelle. Il successo dell'iniziativa e la grande quantità di materiale raccolto è stato determinato grazie soprattutto alla solidarietà da parte dei nichelinesi, sempre più protagonisti, arrivati al comando di via Giusti 2 con tante pappe e utilità.

Per contribuire ancora c'è tempo fino al 18 novembre. Tutto quanto è stato raccolto verrà interamente consegnato al canile di Chieri che collabora da anni con la Città di Nichelino per il recupero degli animali vaganti sul territorio.

Chi volesse dare un aiuto alla struttura gestita da volontari e che vive anche grazie alle donazioni, può visitare il sito www.caniledichieri.it

Massimo De Marzi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium