/ Cronaca

Cronaca | 02 dicembre 2019, 14:56

Rapina e minacce, fermato 26enne senegalese

Il fatto avvenuto in zona Barriera di Milano

Rapina e minacce, fermato 26enne senegalese

Passeggiava in zona Barriera di Milano senza immaginare cosa sarebbe accaduto di lì a poco. Nel pomeriggio di mercoledì un uomo, transitando in via Montanaro, viene improvvisamente circondato da un gruppo di cittadini stranieri.

Uno di questi, un giovane senegalese di 26 anni, prima lo spintona contro il muro, poi riesce ad asportargli dalle tasche una banconota da 10 euro. Alla vittima viene intimato di andare via. Appena allontanatosi, chiama la Polizia di  Stato. Non contento, l’aggressore, notando ancora la presenza dell’uomo in zona, gli intima di cambiare posto agitando, con fare minaccioso, una bottiglia di vetro.

La persona aggredita, a questo punto spaventata, prima si allontana e poi fa ritorno in attesa dell’arrivo degli agenti di Polizia. Vedendolo tornare nuovamente, il reo gli lancia 4 euro e 80, invitandolo ad andarsene una volta per tutte.

Il personale della Squadra Volante nel frattempo giunto sul posto fermerà poi il cittadino senegalese, arrestandolo per rapina e minacce aggravate.

redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium