/ Eventi

Eventi | 21 febbraio 2020, 10:58

Primo weekend di Seeyousound, sette film in anteprima italiana al Cinema Massimo

Primo weekend di Seeyousound, sette film in anteprima italiana al Cinema Massimo

Dopo l’apertura di venerdì 21 nel segno di Ibiza, il primo week end della VI edizione di SEEYOUSOUND si apre portando ben 7 film in anteprima italiana sullo schermo del Cinema Massimo MNC di Torino, dal primo pomeriggio alla seconda serata di sabato 22 febbraio.

// CONCORSI E RASSEGNE

Alle 15.30 in sala Soldati in anteprima italiana, El Potro, Lo Mejor del Amor di Lorena Muñoz inserito in LONG PLAY FEATURE. L’istrionica e trasgressiva popstar argentina del cuarteto, Rodrigo Bueno, in arte El Potro, rivive nel biopic di Lorena Muñoz; indimenticabile la sua hit La mano de Dios dedicata a Maradona e la sua morte, a soli 27 anni, portò con sé un’ondata di suicidi alimentandone la fama di mito maledetto. La sezione competitiva per lunghi di fiction prosegue alle 20.15 in Sala Cabiria e ci porta dal Sud America all’estremo oriente con To Live to Sing diretto da Johnny Ma, il film - dallo scorso festival di Cannes in anteprima italiana a SYS - segue le vicissitudini di un gruppo di attori di operetta tradizionale cinese che lottano per salvare il loro teatro dall’incedere della modernità.

Il concorso LONG PLAY DOC propone 6 documentari tutti in anteprima italiana che attraversano le diverse epoche musicali degli ultimi 60 anni, rintracciando miti e topos dal rock alla trap, come per Everybody’s Everything - alle 15.24 in Sala Cabiria - film prodotto da Terrence Malick e diretto da Sebastian Jones e Ramez Silyan che mostra la rapida e inesorabile parabola di LIL PEEP, figlio e vittima del suo tempo che ha creato un genere unico tra punk, emo e trap, morto nel 2017 a 21 anni. Alle 18.15 in Sala Cabiria, direttamente dal Sundance, David Crosby: Remember My Name, in cui il regista A.J. Eaton esplora il mito dell’irriducibile musicista rock e ne restituisce un ritratto schietto grazie al rapporto creato tra Crosby e il produttore/intervistatore Cameron Crowe (autore di Almoust Famous).

Al via anche SOUNDIES, contest per il formato musicale per eccellenza con 20 videoclip attraverso cui guardare a nuove musiche e culture con uno sguardo trasversale, con Natural Born Killers di James Massiah e diretto da Ian Pons Jewell, che alle 22.15 in Sala Cabiria anticipa il primo titolo della rassegna RISING SOUND / Trans-Global ExpressWe Intend To Cause Havoc di Gio Arlotta - che lo presenta per la prima volta in Italia a SYS. In linea con la volontà di esplorare sonorità ibride, oltre le leggi del mercato, il film è un tributo agli WITCH, al loro leader Jagari - africanizzazione di Jagger -, e alla riscoperta di questa famosa rock band anni ’70 dello Zambia che, nel 2017, ha portato in tutta Europa lo zamrock, fusione di rock psichedelico e ritmi tradizionali tribali.

L’ospite d’onore JULIEN TEMPLE, che ha dato il via al festival con Ibiza - The Silente Movie, è protagonista anche di un omaggio con 3 titoli dalla sua filmografia, che si concentra sul suo lavoro di ricerca sulla relazione tra luoghi e tendenze musicali: alle 18.00 Oil City Confidential, documentario sui Dr. Feelgood, band inglese anni ‘70 dal rock spoglio e minimale, proveniente da Canvey Island, sperduta cittadina nell’Essex dominata dall'industria petrolchimica; in anteprima italiana alle 20.00Habaneros, racconta L’Havana lungo i cambiamenti politici, culturali e la vibrante scena musicale che la anima direttamente attraverso la voce dei suoi abitanti; si conclude alle 22.30, con Rio 50 Degrees è la storia di come Rio de Janeiro, con i suoi musicisti e la loro musica, ha scoperto la libertà e trovato una chance di ri-democratizzazione, in anteprima italiana a Seeyousound.

Tra gli oltre 80 ospiti che arricchiscono il programma del festival PATRIZIO FARISELLI degli Area sarà protagonista della serata Gioia e rivoluzione di mercoledì 26, che celebrerà Demetrio Stratos, durante la quale suonerà alcuni pezzi accompagnando le immagini inedite di un concerto del ’76 appena ritrovato; MASSIMO ZAMBONI dei CCCP e CSI, regalerà al pubblico alcuni brani live per la proiezione de La macchia mongolica - venerdì 28 febbraio; il compositore e musicista CHRISTOPHE CHASSOL che sabato 29 febbraio sonorizzerà Ludi, film da lui scritto e composto; i MARLENE KUNTZ con la sonorizzazione del muto anni ’30 Menschen am Sonntag domenica 1 marzo.

SEEYOUSOUND Torino è organizzato da Associazione Seeyousound, con il patrocinio di Museo Nazionale del Cinema e Città di Torino, con il contributo di Regione Piemonte e Fondazione CRT.

INFO // www.seeyousound.org // info@seeyousound.org // facebook.com/SEEYOUSOUND

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium