/ Cultura e spettacoli

Cultura e spettacoli | 18 marzo 2020, 14:41

La Reggia live, "best of" del Museo del Cinema e storia online dal Polo del '900: cosa offre la cultura in streaming

Anche oggi una raccolta di pillole di cultura torinese in digitale, direttamente nelle proprie case

La Reggia live, "best of" del Museo del Cinema e storia online dal Polo del '900: cosa offre la cultura in streaming

Una webcam che permette di ammirare 24 ore su 24 la Galleria Grande della Reggia di Venaria, collegandosi direttamente al sito www.lavenaria.it. E' la nuova proposta lanciata dalla residenza sabauda con l'hashtag #FacciamoLuce per consentire a tutti i visitatori di rivivere da casa propria le suggestioni delle architetture juvarriane in ogni momento della giornata. 

"La luce che si propaga e la trasforma ogni ora - spiega Guido Curto, direttore del Consorzio delle Residenze Reali Sabaude - può essere il simbolo della speranza in questi giorni difficili".

Inoltre, da sabato 21 marzo, in concomitanza con l'inizio della primavera, saranno disponibili online moltissimi contenuti circa la storia della Reggia e della Mandria, l'allestimento della nuova mostra "Sfida al Barocco" e tanti laboratori didattici pensati per le famiglie. 

E questa è soltanto una delle tante iniziative in streaming proposte dai principali centri culturali di Torino e provincia.

Il Polo del '900 ha avviato il programma #ilpoloèsempreonline, sul proprio sito (www.polodel900.it) e la pagina Facebook, con racconti, figure e voci del Novecento per rispondere alle domande del presente. Per 4 settimane, ogni martedì e venerdì, alle 14, lo storico Giovanni De Luna propone "Momenti di storia", racconti del passato e suggerimenti cinematografici, in collaborazione con l’Istituto Piemontese per la storia della Resistenza. Venerdì 20 marzo, alle ore 17, partirà un altro appuntamento, in collaborazione con la Rete Italiana di Cultura Popolare, assieme ad Antonio Damasco, che accompagna gli utenti fra le pagine del libro la Storia sei tu. 1000 anni in 20 nonni (Rizzoli) di Carlo Greppi. Infine, un sostegno anche alla didattica online con la sezione #Chiedialpolo.

È da oggi online il sito www.cinemaddosso.com la mostra del Museo Nazionale del Cinema di Torino sulla sartoria Annamode, a cura di Elisabetta Bruscolini: a disposizione del pubblico, gratuitamente, viene raccontata con video, approfondimenti, testi e ipertesti, curiosità e schede didattiche. Ogni giovedì, sia sul sito che sui social del museo, saranno anche illustrate le diverse sezioni della mostra, in una sorta di catalogo online multimediale e interattivo. Inoltre, da oggi, mercoledì 18 marzo, parte sui canali social del Museo “The Best Of”, la campagna che racconta, come una sorta di macchina del tempo, i momenti più importanti dei 20 anni della Mole Antonelliana. Tre appuntamenti settimanali – lunedì, mercoledì e venerdì – che, pescando negli archivi fotografici e video del museo, ricordano persone e iniziative: Nanni Moretti direttore con Roman Polanski e Oliver Stone ospiti al Torino Film Festival nel 2008, la mostra dedicata a Isabelle Huppert nel 2006, l’omaggio a Maria Adriana Prolo e a Henri Langlois nel 2002, solo per citarne alcuni. 

Seguendo la scia di una fortunata esperienza cinese, ai tempi del Coronavirus, la Fondazione Tancredi di Barolo – MUSLI (Museo della Scuola e del Libro per l’Infanzia) di Torino che, in collaborazione con il pop up designer Massimo Missiroli, ha ideato un'apposita serie di template e tutorial (disponibili su https://www.pop-app.org/<wbr></wbr>costruisci-il-tuo-pop-up-<wbr></wbr>contro-il-virus/) per creare libri animati direttamente a casa propria. Sono disponibili modelli da scaricare e stampare e relative istruzioni per realizzare tavole animate sul tema della prevenzione del coronavirus, ma non solo: anche due personaggi molto amati dai bambini, la Mucca Moka di Agostino Traini e la Nuvola Olga di Nicoletta Costa, sono diventati protagonisti di un pop up contro il virus, che i bambini possono realizzare scaricando istruzioni e modelli dal sito.

Anche la Fondazione Torino Musei si sta adoperando per portare l'arta direttamente nelle case dei cittadini. Sui canali Youtube di GAMPalazzo Madama e MAO sono disponibili playlist speciali, con video realizzati dai direttori, dai conservatori, da colleghi e da professori universitari che approfondiscono le collezioni e le esposizioni temporanee. Inoltre, il catalogo della maggior parte delle opere dei musei è da oggi consultabile online e, grazie al progetto Google Arts & Culture, al quale i musei di Fondazione hanno aderito, sono on line tante mostre virtuali che portano alla scoperta delle collezioni da punti di vista insoliti e curiosi. 

Infine, la Casa del Teatro Ragazzi e Giovani di Torino lancia un'iniziativa di "resistenza" al coprifuoco da Covid-19. Da oggi il palcoscenico di corso Galileo Ferraris si trasferisce nelle abitazioni dei suoi artisti collegati in rete con le pagine social della Casa del Teatro. Ogni giorno, alle 16.30, sui canali Facebook, Instagram, Twitter e Youtube, e anche sul sito web www.casateatroragazzi.it, verrà presentato un piccolo pezzo di teatro con un artista a sorpresa.

Manuela Marascio

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium