/ Politica

Politica | 18 luglio 2018, 07:30

Olimpiadi 2026, Sganga del M5S: "Niente passi indietro sulla nostra delibera"

E' probabile che giovedì la maggioranza giovedì dica no alle modifiche proposte dalle opposizioni all'atto che pone delle condizioni alla candidatura di Torino

Olimpiadi 2026, Sganga del M5S: "Niente passi indietro sulla nostra delibera"

"Continuiamo a cercare il pieno sostegno delle minoranze sulla nostra delibera per le Olimpiadi invernali 2026, senza fare passi indietro". A ribadirlo è la capogruppo del Movimento 5 Stelle Valentina Sganga, alla vigilia della votazione nel consiglio comunale straordinario di giovedì dell'atto della maggioranza, che pone delle condizioni alla candidatura.

"Il venire meno di queste", secondo Sganga, "spianerebbe la strada a Milano". È stata la stessa sindaca Chiara Appendino lunedì in Sala Rossa a rinnovare il no al tandem con il capoluogo milanese per i giochi olimpici invernali. Un'ipotesi, quest'ultima, su cui una parte delle minoranze ha invece dimostrato un'apertura con i tre emendamenti presentati alla delibera del M5S: è probabile dunque che giovedì la maggioranza giovedì dica no alle modifiche proposte dalle opposizioni. Ed è proprio contro di loro che punta il dito Valentina Sganga: "Sinora ci hanno accusato di voler indebolire la candidatura di Torino, ma temo che siano proprio i loro emendamenti a renderci meno forti con il Coni e il Cio".

Cinzia Gatti

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium