/ torinoggi.it

torinoggi.it | 15 gennaio 2019, 15:31

Torna il progetto "Sicuri in Montagna": appuntamento domenica 30 gennaio anche in Piemonte

Promosso da Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico, il Club Alpino Italiano con il Servizio Valanghe Italiano, le Scuole d’Alpinismo e Scialpinismo, le Commissioni e Scuole Centrali di Escursionismo, Alpinismo Giovanile, Enti e Amministrazioni che si occupano di montagna

Torna il progetto "Sicuri in Montagna": appuntamento domenica 30 gennaio anche in Piemonte

Domenica 30 gennaio si ripresenta la giornata nazionale di prevenzione degli incidenti tipici della stagione invernale; valanghe, scivolate su ghiaccio, ipotermia e altro ancora saranno i temi d’interesse. Con il progetto SICURI in MONTAGNA il Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico, il Club Alpino Italiano con il Servizio Valanghe Italiano, le Scuole d’Alpinismo e Scialpinismo, le Commissioni e Scuole Centrali di Escursionismo, Alpinismo Giovanile, Enti e Amministrazioni che si occupano di montagna, promuovono queste iniziative che mirano alla prevenzione degli incidenti.

La stagione invernale rivela dei rischi peculiari che sono messi in evidenza dagli incidenti che, purtroppo, di anno in anno si ripresentano; tutto ciò non interessa solo gli appassionati di sci alpinismo ma anche chi ama sciare in neve fresca, fare escursioni con le ciaspole o su sentieri che spesso possono presentarsi ghiacciati. Negli anni scorsi le giornate di SICURI con la NEVE hanno fatto registrare una preoccupante situazione che denuncia, inequivocabilmente, diffuse carenze a livello della preparazione personale, della valutazione del rischio e dell’uso dell’attrezzatura d’auto soccorso; in questo senso risulta di fondamentale importanza far crescere la consapevolezza personale accompagnata da un indispensabile bagaglio tecnico. 

 

Gli appuntamenti piemontesi si svolgeranno nelle seguenti località

 

Alpe Devero (VB)

Domenica 20 gennaio

Ore 9.00 – 14.00

Nella zona di partenza degli impianti da sci

Campi di prova ARTVA, dimostrazioni tecniche di autosoccorso, trattamento sanitario del sepolto e ricerca con Unità cinofile da valanga. 

Per informazioni: Cecilia Cova 338.3602640

 

Artesina (CN)

Domenica 20 gennaio

Ore 10.00 – 16.30

Presso il Pian della Turra (1745 m)

Esercitazioni sulla valutazione del pericolo valanghe, prove di ricerca con ARTVA, prove di sondaggio e movimentazione con ramponi. 

Per informazioni: Sergio Rossi 335.5217413

 

Balme (TO)

Sabato 19 gennaio 

Ore 21.30 

Rifugio Les Montagnards

Proiezione di “Senza possibilità di errore” il film documentario sul Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico. 

Domenica 20 gennaio

Ore 9.00 – 15.00

Villaggio Albaron

Lungo la strada pista che conduce al Pian della Mussa saranno organizzate 3 stazioni con campi ARTVA dove sarà possibile esercitarsi con prove di disseppellimento e sondaggio e nella progressione invernale su neve e ghiaccio. Sarà inoltre presente il personale sanitario che illustrerà le tecniche di estricazione del travolto in valanga e di prevenzione dell’ipotermia. Sarà anche possibile visitare il campo Meteomont dove vengono effettuati i rilevamenti nivologici quotidiani. 

Per informazioni: Umbro Tessiore 348.4738128

 

San Giorio di Susa (TO)

Domenica 20 gennaio

Ore 10 – 15.00

Alpe Balmetta

Lungo il sentiero che conduce dalla frazione Città al rifugio Toesca. 

Sarà allestito un campo ARTVA dove sarà possibile esercitarsi nella ricerca del travolto in valanga. Il personale tecnico e sanitario del Soccorso alpino fornirà informazioni sulla frequentazione sicura della montagna in inverno. 

Per informazioni: Graziano Borello 329.7504144

Comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium