/ Politica

Politica | 02 luglio 2019, 14:32

La soddisfazione di Carlotta Salerno: "Finalmente terminata l’occupazione della Salvo d’Acquisto"

Le parole della Presidente della Circoscrizione 6: "Il lavoro inizia ora"

La soddisfazione di Carlotta Salerno: "Finalmente terminata l’occupazione della Salvo d’Acquisto"

"L’occupazione della scuola Salvo d’Acquisto è finalmente terminata, ma per le istituzioni il vero lavoro inizia adesso": queste le parole di Carlotta Salerno (Presidente della Circoscrizione 6), Antonio Ledda (Coordinatore commissione patrimonio) e Isabella Martelli (Coordinatrice commissione sport e istruzione).

"Con la giornata di sabato 29 giugno si è ufficialmente conclusa l’occupazione della scuola Salvo d’Acquisto di via Tollegno 83 e da ieri, lunedì 1 luglio, sono iniziati i lavori di messa in sicurezza da parte dell’Edilizia Scolastica per evitare nuove intrusioni. Contemporaneamente a questi lavori, l’associazione Vertigimn potrà firmare la concessione dell’impianto sportivo di cui è assegnataria a seguito di bando e iniziare di conseguenza gli interventi che riqualificheranno una parte importante della struttura e porteranno lì le attività dell’associazione sportiva".

"La Circoscrizione 6 ha inoltre chiesto all’Edilizia Scolastica la possibilità di riaprire i locali corrispondenti all’ex casa del custode, da molti anni sede della ludoteca Cingiola gestita dalla Labor, per ridarli all’associazione stessa e contribuire così ad un presidio di vitalità per la struttura e l’area circostante. La Giunta della Circoscrizione 6 ha seguito giorno per giorno l’evoluzione dell’occupazione, interloquendo con i residenti del quartiere e con le istituzioni, lavorando a stretto contatto con gli uffici comunali e seguendo il percorso dell’associazione sportiva".

"Abbiamo scelto di lavorare discretamente, nel rispetto delle Forze dell’Ordine, di un periodo delicato per la Città di Torino e avendo sempre chiaro l’obiettivo: la ristrutturazione e la restituzione dell’edificio al quartiere, prima nella componente sportiva e appena possibile in quella scolastica. All’assessore Di Martino e agli uffici dell’edilizia scolastica chiediamo quindi di fare quanto prima un momento di confronto circa il futuro della scuola, i fondi per la ristrutturazione e le progettualità correlate".

"Riteniamo che per garantire il presidio dell’area la presenza della ludoteca Cingiola fosse fondamentale, per questo proponiamo che fino all’inizio dei lavori il patrimonio circoscrizionale prenda in carico l’ex casa del custode e ne garantisca l’utilizzo, così da aumentare cura, partecipazione e sicurezza. Siamo a disposizione, come sempre, per lavorare insieme per la scuola e sulla scuola, affinché l’attenzione su di essa rimanga alta".

"Vogliamo ringraziare l’associazione Vertigimn e con essa tutte le associazioni sportive che lavorano coraggiosamente su spazi abbandonati dei nostro territori, li riqualificano e li animano con passione e spirito di comunità, pur tra grandi difficoltà. Ringraziamo infine tutti coloro che si sono impegnati per la restituzione della scuola in modo pacifico, paziente e democratico".

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium