/ Attualità

Attualità | 06 luglio 2019, 17:50

Torino quarta città italiana tra quelle con le pensioni più alte

Per quanto riguarda quelle di invalidità, invece, sotto la Mole la percentuale è molto più bassa rispetto alle realtà del centro-sud. Questi i dati forniti dall'Istat relativi al 2016

Torino quarta città italiana tra quelle con le pensioni più alte

Gli invalidi di Oristano e Lecce sono più del triplo di quelli di Treviso e Milano. Mentre Torino è nella top five delle città in cui vengono elargite le pensioni più alte.

E’ una delle evidenze che si notano analizzando i dati Istat sulle pensioni di invalidità e invalidità civile e rapportandoli alla popolazione residente. I dati sono stati pubblicati da Istat e sono riferiti all’anno 2016. Si scopre così che in alcune regioni i valori sono nettamente più alti della media italiana.

Per quanto riguarda le città, con i suoi 14.247 euro (lordi) Torino è la quarta realtà italiana per quanto riguarda gli assegni più alti che vengono staccati dall'Inps. Numeri più alti di Torino fanno registrare solo Milano (15.170 euro), Roma (15.046) e - pensate un pò - la piccola Trieste, terza con 14.751 euro. Chiude la top five Bologna, con una media di 14.172 euro. Ultima in classifica Crotone: nella cittadina della Calabria non si arriva ai 9500 euro, praticamente un terzo in meno rispetto alle grandi metropoli.

Se invece guardiamo ai numeri delle pensioni di invalidità, qui scopriamo che sono 127.893 gli assegni erogati nel territorio torinese (provincia compresa), per una percentuale del 5,60% rispetto ad una popolazione di oltre 2 milioni e duecento mila persone. Qui piccole realtà di provincia come Oristano e Lecce, con una percentuale che sfiora il 15%, guardano tutti dall'alto.

E siccome pensar male fa peccato ma spesso si indovina, il fatto che tra le prime dieci città non vi siano centri del nord Italia fa quantomeno riflettere.

Massimo De Marzi

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium