/ Eventi

Eventi | 29 ottobre 2019, 21:21

Torino capitale autunnale dell'arte contemporanea

Presentato ufficialmente il calendario della dodicesima edizione di ContemporaryArt Torino+Piemonte – Speciale Autunno

Torino capitale autunnale dell'arte contemporanea

Mettere a sistema il mondo delle arti contemporanee per rinnovarsi anno dopo anno, raggiungendo obiettivi sempre più ambiziosi e prestigiosi: è questo il leit motiv della dodicesima edizione di ContemporaryArt Torino+Piemonte – Speciale Autunno, il programma di comunicazione (ideato dalla Città di Torino con il sostegno di Fondazione CRT e Fondazione CRT per l'Arte) che porta in città e in regione il meglio del panorama nazionale e internazionale.

Anche quest'anno, il ricco calendario può annoverare grandi classici della programmazione come Artissima, Luci d'Artista, Paratissima, The Others, Torino Film Festival, Club to Club, Torino Film Festival e Nesxt oltre a decine di gallerie d'arte e spazi creativi coinvolti: “Siamo orgogliosi - dichiara l'assessora alla cultura della Città di Torino Francesca Leon – di ospitare a Torino così tanta intelligenza, quello che succederà in questo mese rappresenta l'unione di intenti di tutti gli organizzatori. Gli artisti presenti indicheranno il futuro attraverso il loro sguardo sul mondo; l'occasione è ottima anche per scoprire spazi inesplorati come l'ex Accademia e l'ex Ospedale Militare”.

Questa visione è condivisa anche dal presidente della Fondazione Crt per l'Arte Fulvio Gianaria: “L'arte - aggiunge – è un frammento importante dell'identità di Torino che si consolida anno dopo anno: essendo un tema strategico è doveroso sostenerla”. Accanto agli eventi più conosciuti troveranno spazio progetti innovativi e dalla forte vocazione sociale come Nur – New Urban Resources e Toward2030.

Il primo, frutto di una collaborazione tra Torino e Betlemme, vedrà la partecipazione a Paratissima di quattro giovani artisti palestinesi coinvolti dal Walled Off Hotel & Gallery (aperto da Banksy e gestito da Wisam Salsaa, quest'ultimo presente durante la rassegna) sul tema delle energie rinnovabili. Il secondo, ideato da Lavazza in collaborazione con la Città, si concentrerà sulla presentazione dell'omonimo volume e di una visita guidata alle diciotto opere realizzate sui muri di Torino da altrettanti street-artist internazionali ispirandosi agli obiettivi di sostenibilità indicati nell'Agenda 2030 delle Nazioni Unite.

Marco Berton

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium