/ Eventi

Eventi | 25 novembre 2019, 20:49

A Torino i donatori di sangue della Fidas si schierano contro l’Aids

Il 29 novembre saranno al Campus Einaudi per promuovere stili di vita salutari

A Torino i donatori di sangue della Fidas si schierano contro l’Aids

Venerdì 29 novembre, dalle 9,30 alle 12,30 presso il Campus Luigi Einaudi, il gruppo giovani dei donatori di sangue della FIDAS Piemonte organizzerà un evento di sensibilizzazione finalizzato ad accrescere la conoscenza dell’epidemia mondiale di AIDS dovuta alla diffusione del virus HIV.

Durante la mattinata, i volontari della FIDAS consegneranno agli studenti dell’Università dei questionari per riflettere sulle cause e sulle modalità corrette di prevenzione di un virus che registra la sua incidenza maggiore di infezione nella fascia di età 25-29 anni. A oggi la principale modalità di trasmissione resta quella dei rapporti sessuali non protetti, motivo per cui saranno consegnati gratuitamente dei profilattici. L’evento si inserisce nel contesto più ampio del progetto “Giovani FIDAS Promotori di Salute”, iniziativa che a livello nazionale vede i giovani donatori di sangue della FIDAS in prima linea per promuovere stili di vita salutari.

“Lo scopo dell’evento - spiega Elia Vazquez, Coordinatore Regionale Giovani Fidas - è quello di potenziare gli interventi preventivi diretti alle fasce giovanili, progettando e realizzando programmi che, fornendo informazioni corrette sull’infezione da HIV/AIDS e sulle malattie a trasmissione sessuale, forniscano gli strumenti necessari per proteggersi dalle infezioni e mirino alla promozione di comportamenti sicuri”.

L’evento presso il Campus Luigi Einaudi si svolgerà nella settimana che culminerà con la giornata mondiale contro l’AIDS in programma per il 1° dicembre.

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium