/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 31 marzo 2020, 19:58

Accordo Abi-Governo per anticipare la cassa integrazione, Api Torino: "Fondamentale per non fermare il Paese"

Il presidente Corrado Alberto: "Adesso serve una rapida iniezione di liquidità per le aziende"

Accordo Abi-Governo per anticipare la cassa integrazione, Api Torino: "Fondamentale per non fermare il Paese"

“L’accordo raggiunto tra Governo, parti sociali e ABI circa possibilità di anticipazione della cassa integrazione è la dimostrazione del livello massimo di allerta sui problemi derivanti dall’emergenza Covid-19 e del valore aggiunto del metodo della condivisione che porta sempre a risultati efficaci. L’intesa raggiunta è certamente un primo passo importante per non fermare i consumi, ma oggi servono misure straordinarie per dare liquidità alle imprese. Oggi è fondamentale garantire i pagamenti degli stipendi e dei fornitori”. Così Corrado Alberto, presidente di Api Torino, commenta la sottoscrizione dell’accordo per la anticipazione della Cig.

“Gli effetti dell’emergenza Covid-19 sul sistema produttivo torinese e piemontese si fanno ogni giorno più pesanti. API Torino, è assolutamente convinta che le proprie aziende faranno quanto in loro potere per anticipare il pagamento delle integrazioni salariali - aggiunge Alberto -. Chi lavora in una PMI non è considerato un numero ma una persona, con una famiglia alle spalle, che deve essere valorizzata e che costituisce il vero capitale d’impresa”.

Ora la palla passa a Governo e Inps, per accelerare l’applicazione degli strumenti  in modo tale  da limitare l’assorbimento della liquidità che dovrà essere impegnata anche per rispettare il pagamento dei fornitori, che è condizione imprescindibile per dare continuità al ciclo economico in questa fase di evidente rallentamento. “Tanto più in momento straordinario come quello attuale, le scelte aziendali devono essere funzionali per dare continuità all’attività d’impresa - conclude il presidente di Api Torino - in vista del riavvio delle attività produttive che tutti ci auguriamo avvenga quanto prima possibile”.

M.Sci

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium