/ Chivasso

Chivasso | 11 aprile 2020, 10:58

Blocchi in calcestruzzo per evitare assembramenti a Pasqua e Pasquetta

Le misure del sindaco di San Benigno Canavese, Giorgio Culasso, sulle strade di accesso ai torrenti Orco e Malone

I blocchi posizionati a San Benigno

I blocchi posizionati a San Benigno

Usa le maniere forti il sindaco di San Benigno Canavese, Giorgio Culasso, per cercare di contrastare gli assembramenti di persone nei giorni di Pasqua e Pasquetta.

Il primo cittadino ha infatti emanato un'ordinanza, valida a partire da ieri, venerdì 10 aprile, che dispone la chiusura delle strade di accesso ai torrenti Orco e Malone con "blocchi inamovibili" ovvero in calcestruzzo.

"Il territorio del Comune di San Benigno - si legge nell'ordinanza - è particolarmente esteso e presenta aree boschive nelle vicinanze dei torrenti Orco e Malone, molto frequentate dai residenti e non solo, individuate spesso come area picnic". 

Sono interessate Strada del Petrolio, località San Rocco, località Cascina Bruciata, lungo Malone Palmiro Togliatti, nella zona del depuratore. Le strade saranno chiuse fino alla fine dell'emergenza, intanto "nei giorni di Pasqua e Pasquetta saranno altresì triplicati i controlli di forze di Pubblica Sicurezza e di Protezione Civile".

 

a.g.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium