/ Cronaca
Estate 2020 ad Abano Terme: intervista al sindaco Federico Barbierato

Salute e natura, cultura ed enogastronomia: sono questi i pilastri della proposta a "Km 0" del Comune di Abano Terme per l'estate 2020. Che tipo di vacanza verrà offerta? Come verranno accolti i turisti? Ne parliamo con il sindaco, Federico Barbierato

Pubblicato da Torino Oggi su Martedì 5 maggio 2020

Cronaca | 25 maggio 2020, 18:06

La solidarietà è più forte del Covid: la cena di raccolta fondi per la Fondazione Veronesi si sposta a domicilio

L'obiettivo è sostenere il progetto per il protocollo di cura per la leucemia linfoblastica acuta nei bambini e negli adolescenti

La solidarietà è più forte del Covid: la cena di raccolta fondi per la Fondazione Veronesi si sposta a domicilio

La solidarietà si adegua all'emergenza Covid. Ma non per questo rinuncia a fare del bene nei confronti di chi ne ha più bisogno. Ecco perché - dopo tante edizioni "dal vivo" - si trasferisce in forma virtuale anche la cena per la raccolta fondi organizzata dalla delegazione di Torino della Fondazione Umberto Veronesi, che si terrà durante la serata di giovedì 28 maggio.

Nel rispetto delle norme vigenti, però, non era possibile proporre il modello consolidato di ritrovo conviviale e così gli organizzatori hanno pensato di proporre una cena a domicilio, il cui ricavato permetterà di continuare a finanziare il protocollo di cura per la leucemia linfoblastica acuta nei bambini e adolescenti, che rientra nell’impegno del progetto di Fondazione Umberto Veronesi “Gold for Kids”.

I partecipanti, dunque, oltre a ricevere a domicilio un box con le portate della serata, potranno a su Internet per vedere i video messaggi della madrina della serata, la scrittrice Csaba dalla Zorza, del Presidente di Fondazione Umberto Veronesi, professor Paolo Veronesi e della professoressa Franca Fagioli, membro del Comitato Scientifico di Fondazione e Direttore del reparto di Oncoematologia Pediatrica e Centro trapianti dell’Ospedale infantile Regina Margherita di Torino.

"In un momento in cui tutti noi siamo costretti a concentrare i nostri sforzi per fronteggiare un’emergenza sanitaria senza uguali nella nostra storia, rimane fondamentale pensare anche a coloro che stavano già affrontando una patologia grave e che in questi momenti sono ancora più esposti - spiega Adele Artom, responsabile Delegazione di Torino Fondazione Umberto Veronesi

-. Tra questi, come sapete, ho particolarmente a cuore la situazione dei pazienti oncologici pediatrici e per questo ci tengo a portare avanti l’impegno della delegazione a favore del progetto di Fondazione dedicato all’oncologia pediatrica, Gold for kids. Grazie alla partecipazione all’iniziativa che si svolge giovedì sera, potremo continuare a sostenere il protocollo clinico per migliorare la cura di una delle neoplasie più diffuse in età pediatrica, la leucemia linfoblastica acuta. Questo significa poter dare a tutti i bambini colpiti da questa grave patologia maggiori possibilità di guarire e una qualità di vita più alta dopo le terapie".

M.Sci

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium