/ Politica

Politica | 03 luglio 2020, 16:23

Palestra dell’Amaldi-Sraffa, Città metropolitana propone un’intesa al Comune di Orbassano

Bianco: "È nostro compito garantire che sia usabile per attività scolastiche, ma se si intende renderla disponibile alle società sportive per partite e tornei con pubblico in presenza, servono lavori aggiuntivi"

Palestra dell’Amaldi-Sraffa, Città metropolitana propone un’intesa al Comune di Orbassano

È la condivisione di un protocollo d’intesa tra la Città metropolitana di Torino e la Città di Orbassano la soluzione proposta dal consigliere metropolitano con delega ai lavori pubblici Fabio Bianco al sindaco Cinzia Maria Bosso per far ottenere alla palestra del complesso scolastico Amaldi Sraffa l’autorizzazione necessaria affinché la struttura possa essere utilizzata anche dalle associazioni sportive del territorio per gare e competizioni con la presenza del pubblico sugli spalti.

L’accordo consentirebbe alla Città di Orbassano di intervenire sull’immobile, di proprietà della Città metropolitana di Torino, per completare - con risorse economiche proprie - gli interventi già in gran parte effettuati dalla stessa Città metropolitana, e integrarli con le opere necessarie per ottenere l’agibilità pubblica. Negli ultimi due anni, infatti, sono stati consistenti i lavori manutentivi nella palestra dell’Amaldi Sraffa: rifacimento del pavimento sportivo, adeguamento delle attrezzature, tinteggiatura, sostituzione del parapetto degli spalti, sostituzione dei serramenti e loro elettrificazione, più la manutenzione della copertura di una seconda palestra.

“È certamente nostro compito garantire che la palestra sia utilizzabile per le attività scolastiche” prosegue il consigliere Bianco, “ma se si intende renderla disponibile alle società sportive per partite e tornei con la presenza del pubblico, sono necessari dei lavori aggiuntivi che non sono di competenza di Città metropolitana. Da parte nostra” conclude il Consigliere metropolitano “c’è la piena disponibilità, attraverso questa convenzione, a collaborare con la Città di Orbassano per la realizzazione delle varie fasi necessarie ad arrivarea un utilizzo della palestra per le gare con la presenza di pubblico”.

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium