/ Attualità

Attualità | 29 luglio 2020, 07:07

Apre il punto verde di piazza d'Armi: balli tra congiunti, ristorazione, libri e teatro

Il calendario di eventi proseguirà fino al 30 settembre. Ingresso libero tutti i giorni dalle 15 alle 24

Apre il punto verde di piazza d'Armi: balli tra congiunti, ristorazione, libri e teatro

E' finalmente operativo il punto verde più amato dai residenti di Torino sud. Ieri sera, alle ore 18 spaccate, lo staff dell'associazione Città in Arte ha tagliato il nastro all'ingresso di piazza d'Armi, dando letteralmente il via alle danze e accogliendo i primissimi visitatori già in attesa dal pomeriggio.

Un'inaugurazione che si sarebbe dovuta tenere la scorsa settimana, poi ritardata a causa del rinvio del passaggio della commissione comunale di vigilanza. Dopo l'ok dei tecnici sulle norme di sicurezza e la regolarità degli impianti, il programma di "E-state in piazza d'Armi" ha finalmente preso il via, per proseguire fino al 30 settembre. 

Come sempre, lo spazio comprende il punto ristoro, con tavolini e panche (dove occorre sedersi rispettando il distanziamento), la grande pista da ballo, che ieri sera ha ospitato il latinoamericano, consentendo solo ai congiunti di danzare a contatto, e un palco riservato ai concerti, agli spettacoli teatrali e alle presentazioni di libri (il sabato, in orario aperitivo).

Gli ingressi per il pubblico sono due, monitorati da personale incaricato di far compilare le autocertificazioni e misurare la temperatura corporea. 

Alcuni eventi sono slittati a causa dell'apertura tardiva, ma in giornata sarà disponibile sulla pagina Facebook il calendario aggiornato e dettagliato a cura di Città in Arte. 

L'ingresso è gratuito, tutti i giorni, dalle 15 alle 24. 

Manuela Marascio

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium