/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 05 agosto 2020, 17:37

Turismo, Torino è Covidless: la città promossa dall'Università, ma mancano gli eventi [VIDEO]

L’appello alla Regione del presidente Camera di Commercio di Torino, Gallina: "Abbiamo un estremo bisogno di grandi eventi per ripartire"

Turismo, Torino è Covidless: la città promossa dall'Università, ma mancano gli eventi [VIDEO]

"Torino sta vivendo un momento drammatico, la Regione confermi i grandi eventi: sarebbe fondamentale per il breve-medio periodo". E’ un acclarato appello quello rivolto al governatore Alberto Cirio da Dario Gallina, presidente della Camera di Commercio di Torino, durante il conferimento della certificazione “Covidless Approach&Trust”, rating sviluppato dal Dipartimento di Management dell’Università di Torino.

“La Regione sciolga le riserve, alcuni eventi sono in parte già preparati: Expocasa, Artissima, ecc. Questo sbloccherebbe situazioni e darebbe visibilità a operatori economici” afferma Gallina. Il presidente della Camera di Commercio torinese rivolge poi uno sguardo alla situazione attuale: “Il turismo è falcidiato ovunque, Torino sta vivendo un momento drammatico ma girando per la città e parlando con gli operatori si vedono piccoli segnali di ripresa, piano piano. Giochiamoci le carte su nuovi trend: città verde, spazi, vicinanza alle montagne e outdoor”.

Tra i punti di forza di Torino, anche la certificazione rilasciata dall’Università di Torino come città Covidless. "È un progetto focalizzato sul turismo, che mira a mostrare in generale quanto è fruibile oggi il nostro territorio", spiega Alberto Sacco, assessore al Commercio del Comune di Torino. Il modello si sviluppa su sette asset di valutazione, tra cui la capacità ricettiva sicura, l’intrattenimento e le strutture ospedaliere.

"L’esigenza che abbiamo individuato nel periodo del covid era proprio quella della fruibilità turistica. Il turista ha bisogno di determinate attività per essere intrattenuto in vacanza", spiega Paolo Biancone, professore dell’Università di Torino. "La valutazione di Torino è complessiva, guadagna il rating AA, con un punteggio compreso tra 80 e 90 su 100". Lo spazio di miglioramento? La riapertura dei teatri, per esempio. I punti di forza? Torino a cielo aperto. Per una città che vuole rialzarsi e tornare ad accogliere turisti.

Andrea Parisotto

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium