/ Eventi

Eventi | 17 settembre 2020, 12:02

Il 24 settembre l'inaugurazione di “Blooming Playground” all'ex Accademia Militare

Un campo da basket a regola d'arte, interpretato come un rigoglioso giardino fiorito dallo street artist Tellas, tra i cento migliori artisti emergenti del mondo

Il 24 settembre l'inaugurazione di “Blooming Playground” all'ex Accademia Militare

In occasione della riapertura dell’ARTiglieria – Centro d'Arte Contemporanea e della nuova edizione di Paratissima 2020 nell’ex Accademia Artiglieria di Torino, sarà inaugurata giovedì 24 settembre “Blooming Playground”, un'opera di arte urbana che rivoluziona il concetto di spazio pubblico unendo cultura e sport.

Il progetto, curato da Francesca Canfora, ibrida infatti arte contemporanea e rigenerazione di spazi a scala urbana dando vita ad un esempio concreto di convivenza creativa e virtuosa tra sport e cultura. L'opera prenderà vita nella corte interna dei suggestivi spazi dell'ex Accademia Militare, nel pieno centro urbano di Torino, dietro piazza Castello, a fianco del Teatro Regio e vicino ai Giardini Reali. E proprio in un'ottica di continuità e contaminazione tra città e natura, l'intervento di Tellas mira idealmente a riportare, attraverso l'arte, la vegetazione all'interno del complesso che ospiterà dal 23 ottobre all'8 dicembre Paratissima Art Station, il nuovo format espositivo dedicato a gallerie d'arte e artisti indipendenti.

Tellas è considerato tra i 100 migliori artisti emergenti nel mondo. Ha partecipato a numerosi eventi internazionali, tra cui La Tour Paris 13 Project, uno dei più innovativi e rinomati progetti di arte temporanea e Artmossphere, la prima biennale di street art di Mosca. La sua ricerca si contraddistingue per una specifica attenzione e sensibilità al paesaggio naturale. Il suo playground da basket di circa 550 metri quadrati sarà particolare e unico nel suo genere, perché ospiterà in permanenza due “giocatori fissi” al centro del campo, gli unici residenti rimasti nel luogo: due alberi di acero. L'artista creerà una sorta di giardino segreto, sull’esempio dei tanti cortili verdi torinesi, preservando e valorizzando proprio gli alberi preesistenti che verranno inseriti in un nuovo contesto metaforicamente ispirato alla natura.

L'artista sarà al lavoro nella corte dell’ARTiglieria dal 10 al 20 settembre. Il playground sarà un campo non regolamentare che verrà utilizzato nel tempo per varie attività coordinate da PMS. «Siamo molto lieti di poter partecipare a questa bellissima iniziativa – conferma Luigi Lacidogna, presidente di PMS Basketball -. Credo che nella loro diversità l'arte e lo sport condividano la stessa valenza sociale: entrambi sono in grado di unire le persone e di far provare sentimenti ed emozioni uniche. Legare il nome della nostra società all'opera di un artista come Tellas e ad una istituzione cittadina come Paratissima è sicuramente un grande motivo d’orgoglio».

Con il playground l'ARTiglieria vuole diventare un luogo vissuto e frequentato durante tutto l'anno e non solo durante gli eventi o le iniziative culturali. «Noi crediamo che l'arte e la creatività – spiega Lorenzo Germak, Ceo PRS – non debbano essere fini a se stesse, ma al servizio della comunità e, nel caso specifico, per la salute e il benessere psico-fisico dei giovani. La scelta dell'artista, il tema naturalistico del bozzetto e la decisione di salvaguardare gli alberi sono scelte ben definite di indirizzo progettuale dettate dalla volontà di integrare l’arte al contesto urbano dell’ARTiglieria».

Playground è un progetto di PRS – Paratissima Produzioni & Servizi, realizzato in collaborazione con la società di basket PMS Basketball, Elettrogruppo Zerouno e PPG Univer, una delle realtà più all'avanguardia nell'ambito delle pitture per edilizia, che ha fornito prodotti a base di speciali resine acriliche e cariche micronizzate, estremamente resistenti ed ideali per l'applicazione su superfici bituminose. «Da anni PPG supporta attivamente la riqualificazione dei luoghi della collettività – commenta Paola Mattioli, direttore Marketing di PPG Univer Spa -. In questo momento storico abbiamo bisogno più che mai di sentirci protetti nei luoghi in cui viviamo la socialità e di riconnettere questi spazi alla natura che da sempre rappresenta equilibrio. Siamo fieri di far parte dell'opera artistica di Tellas in cui l'utilizzo del colore, aspetto fondamentale della nuova progettazione urbana, ha permesso di valorizzare uno spazio pubblico nel pieno centro cittadino migliorando quindi l’esperienza delle persone che vivranno quel luogo». «Da sempre Elettrogruppo Zerouno – afferma Giovanni Paolo Terzolo, Ad di Elettrogruppo Zerouno – si è distinta per l'impegno in progetti di valore civico, superando l’interesse personale e cercando di favorire il bene della comunità. L'idea di poter legare arte e pallacanestro – uno sport che amo particolarmente – per creare un'opera nel centro di Torino ci ha subito entusiasmati».

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium