/ Politica

Politica | 17 settembre 2020, 19:17

Il Consiglio metropolitano torna a riunirsi in presenza il 23 settembre

Tra i punti all'ordine del giorno, anche l'adeguamento normativo e la messa in sicurezza dei solai di alcuni edifici scolastici in Torino

Il Consiglio metropolitano torna a riunirsi in presenza il 23 settembre

 

Il Consiglio metropolitano tornerà a riunirsi in presenza mercoledì 23 settembre alle 9,30 nella sala conferenze al 15° piano della sede di corso Inghilterra con all’ordine del giorno:

- Decadenza del Consigliere metropolitano Maurizio Piazza e sostituzione dei componenti delle Commissioni consiliari facenti parte del gruppo “Città di città”

- Terza Variazione al Documento Unico di Programmazione

- Ratifica del Decreto della Sindaca metropolitana sulla quarta Variazione al Bilancio di previsione 2020-2022

- intervento di somma urgenza sulla Strada Provinciale 41 di Agliè per il ripristino delle condizioni di sicurezza della carreggiata al Km 1+850 nel Comune di Feletto, con sostituzione di un giunto stradale in gomma armata

- acquisizione di un terreno occupato per la realizzazione dell’allargamento della Strada Provinciale 181 nel Comune di La Cassa

- convenzione tra la Città Metropolitana di Torino e la Città di Torino per la definizione dei rapporti patrimoniali in materia di edilizia scolastica; approvazione del protocollo d’intesa

- adeguamento normativo e messa in sicurezza dei solai di edifici scolastici in Torino: I.P.S.I.A. Plana, I.I.S. Santorre di Santarosa, I.I.S. Sommeiller, Liceo Scientifico Galileo Ferraris. Approvazione dell’atto unilaterale d’obbligo e dell’atto di vincolo ad uso scolastico

- dismissione del vecchio tracciato della Strada Provinciale 34-diramazione per Levone.

 

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium