/ Attualità

Attualità | 23 settembre 2020, 14:00

La violenza è "out": al via la campagna di sensibilizzazione di Recognize & Change

Il progetto che coinvolge 15 partner in 9 Paesi presenta i nuovi cortometraggi per riflettere sul tema della violenza e della discriminazione tra i e le giovani

La violenza è "out": al via la campagna di sensibilizzazione di Recognize & Change

Generare consapevolezza e capacità di comprensione critica sui temi dell’identità, della discriminazione e della violenza. Sono questi gli obiettivi di Recognize & Change, progetto triennale coordinato dalla Città di Torino, finanziato dal Programma DEAR dell'Unione Europea e dall'Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo.

Recognize & Change si rivolge a studentesse e studenti, giovani, insegnanti e genitori nei diversi Paesi coinvolti nel progetto. Con questo spirito è stata lanciata la nuova campagna di comunicazione e sensibilizzazione, che prevede la diffusione di tre cortometraggi i cui protagonisti sono tre personaggi: un bullo, una vittima e un testimone passivo. 

Ogni video descrive la stessa vicenda dal punto di vista dei tre protagonisti. L’obiettivo è offrire contenuti che possano far riflettere su un tema ancora controverso quale è la violenza di genere tra adolescenti. Ciò che rimane spesso relegato a un fenomeno di cronaca e attualità risulta oggi ancora carente delle voci dei diretti interessati, i ragazzi e le ragazze. 

Le loro storie sono spesso raccontate, o mediate, dagli adulti. “Ma i e le giovani hanno i propri linguaggi e la propria voce, che deve trovare il giusto spazio nel dibattito pubblico. Anche perché, su temi come violenza di genere e razzismo, i messaggi che provengono dal mondo degli adulti hanno ben poca credibilità”, afferma l’Assessore del Comune di Torino ai Diritti, alle Politiche Giovanili e alla Cooperazione internazionale Marco Alessandro Giusta

I video verranno infatti veicolati attraverso i canali social del progetto e di alcuni media partner locali e nazionali; potranno inoltre essere utilizzati anche dagli insegnanti che vorranno proporne la visione ai propri studenti e alle proprie studentesse.

“Lo leggiamo anche nei recenti fatti di cronaca, e lo sentiamo dai conoscenti: la violenza e la discriminazione sono fenomeni che non accennano a diminuire, anzi. Si muovono in scenari con fin troppo spesso protagonisti i giovani. O almeno, è questa la percezione che arriva attraverso i media. Uno scenario che allarma, e chiama insicurezza a cascata sull'intera società. Ma è davvero così? E cosa poter fare di concreto? - commenta l'assessore alla qualità della vita del Comune di Collegno, Matteo CavalloneE' con queste domande che si muove l'ultimo anno di un progetto che continua a coinvolgere giovani, attraverso i giovani, per una cultura del cambiamento."  

Il progetto Recognize & Change

Recognize & Change raggruppa 15 partner in 9 Paesi tra Europa, Africa e Sud America: Italia, Romania, Brasile, Capo Verde, Spagna, Bulgaria, Francia e Portogallo.

All'interno del progetto sono stati sviluppati strumenti per il coinvolgimento dei e delle giovani attraverso attività di formazione nelle scuole e campagne di comunicazione.

Gli studenti e le studentesse che partecipano ai laboratori hanno la possibilità di utilizzare il gioco on line Choose&Change (game.recandchange.eu) per creare videoclip di 30 secondi da condividere attraverso le piattaforme social del progetto. I workshop hanno coinvolto 13.500 studenti delle scuole superiori e 3.500 studenti delle scuole medie. Attraverso campagne di comunicazione nei diversi Paesi partner, Recognize & Change si è posto l’obiettivo di sensibilizzare nel corso dei tre anni di implementazione 1,5 milioni di persone.

Maggiori informazioni sono disponibili su recandchange.eu.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium