/ Attualità

Attualità | 29 settembre 2020, 07:35

Una bacheca informativa davanti all'ex ospedale Maria Adelaide: "Riapriamo la struttura di Lungo Dora Firenze"

Prosegue la campagna degli attivisti di Manituana e Attac: “Con le firme presenteremo le nostre osservazioni alla modifica del piano regolatore”

Una bacheca informativa davanti all'ex ospedale Maria Adelaide: "Riapriamo la struttura di Lungo Dora Firenze"

Nei giorni scorsi, sulla recinzione dell'ex ospedale Maria Adelaide, è comparsa una bacheca con tanto di volantini: ad installarla sono stati gli attivisti e le attiviste di Manituana e Attac Torino, autori della più recente campagna (con tanto di raccolta firme) per riaprire la struttura di Lungo Dora Firenze 87.

I promotori dell'iniziativa, nel frattempo, si sono organizzati in “assemblea popolare”: “Sulla bacheca – fanno sapere - abbiamo appeso il materiale informativo della campagna, lasciando spazio per altri contributi tra cui pensieri scritti, oggetti a tema e molto altro. Avevamo bisogno di uno spazio informativo all'aperto e sicuro presso il quale incontrarci, auto-formarci e parlare per tenere accesa l'acqua sotto la pentola”.

In particolare, la richiesta riguarda il mantenimento della destinazione d'uso dell'ex ospedale come presidio sanitario: “Con le modifiche al piano regolatore - si legge sul materiale informativo – il Maria Adelaide sarà destinato a generici servizi. Ogni residente nella Città di Torino può presentare osservazioni che il Consiglio Comunale deve esaminare per legge: noi stiamo raccogliendo le nostre in un documento che inoltreremo supportato da tante firme”.

Marco Berton

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium