/ Cronaca

Cronaca | 18 ottobre 2020, 20:23

Discarica abusiva in un’area “archeologica”: denunciato il padre di Cristina Chiabotto

L’area, di proprietà del papà dell’ex miss Italia, era sottoposta al vincolo della sovrintendenza archeologica: al suo interno rinvenute rifiuti e auto rubate

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Una discarica abusiva con rifiuti e auto rubate all’interno di un’area sottoposta al vincolo della sovrintendenza archeologica: è quanto scoperto dai carabinieri e dall’Arpa in una proprietà a Borgaro Torinese riconducibile a Giuseppe Chiabotto, papà dell’ex miss Italia Cristina.

Dentro l’area, nei pressi del castello Santa Cristina, i militari hanno trovato un’ingente quantità di rifiuti e diverse vetture, di cui una rubata. Giuseppe Chiabotto, noto geometra a Borgaro, è stato denunciato per gestione illecita di rifiuti e ricettazione.

Redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium