/ Cronaca

Cronaca | 19 ottobre 2020, 16:01

Trasgredisce le norme anti-Covid facendo entrare i clienti da un ingresso secondario: la municipale chiude la discoteca

Sanzionato il titolare di un locale di via Nizza, che è stato chiuso per 5 giorni

Trasgredisce le norme anti-Covid facendo entrare i clienti da un ingresso secondario: la municipale chiude la discoteca

Sabato notte, a seguito di una segnalazione anonima sulla presunta apertura di una discoteca ubicata in via Nizza in violazione dei provvedimenti anti covid-19, il Reparto di Polizia Commerciale della Polizia Municipale ha effettuato un'ispezione nel locale.

L'ingresso principale della discoteca prospiciente via Nizza era chiuso ma, in realtà, i clienti venivano convogliati verso un ingresso secondario posto in una via laterale.

All'interno del locale era in corso un'attività di intrattenimento con musica, balli e somministrazione di bevande. Gli agenti hanno trovato circa 60 clienti privi di mascherina e non curanti del rispetto delle distanze.

I "civich", dopo aver valutato il potenziale rischio per la salute pubblica, hanno interrotto la musica e allontanato i clienti.

Il titolare è stato sanzionato per violazione al disposto del DPCM 13/10/2020 e la discoteca è stata chiusa provvisoriamente per 5 giorni.

redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium