/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 22 ottobre 2020, 12:43

Fca, si alza il sipario che completa la nuova 500. Elkann: "E' solo l'inizio di una nuova era"

Presentata alla Pinacoteca Agnelli la nuova 500 3+1. Cirio: "In un momento difficile, questo conferma con i fatti l'impegno di Fiat Chrysler per il territorio". E con Sky Drive sul Lingotto arriva il giardino pensile più alto d'Europa

Fca, si alza il sipario che completa la nuova 500. Elkann: "E' solo l'inizio di una nuova era"

Un'anteprima mondiale ai tempi del Covid non placa l'entusiasmo, ma impone prudenza, distanze e separazioni. Ecco perché FCA - nella cornice della Pinacoteca Agnelli - ha riservato a pochi selezionati la presentazione della nuova 500 modello 3+1, evento he arriva a seguito delle altre varianti già lanciate nel recente passato.

Ma il vernissage è stato soprattutto l'occasione, per John Elkann - che ha fatto gli onori di casa - per ribadire come si sia "solo all'inizio di una nuova era". E ha aggiunto: "Era importante fare questo evento: bisogna mantenere la fisicità".

Tra i presenti, insieme a Lapo Elkann, anche il governatore del Piemonte Alberto Cirio, che ha sottolineato come "in un momento così difficile, questo confermi con i fatti l'impegno di Fiat Chrysler per il territorio, mantenendo il radicamento in Piemonte e a Torino". 

E Olivier Francois, presidente di Fiat Brand, ha voluto ribadire come "La 500 elettrica è una risposta a chi dice che non investiamo in Italia, in realtà stiamo impegnando 5 miliardi sul futuro del Paese. L'Italia è casa, Torino è casa e Mirafiori, ovviamente, è casa. E per quanto riguarda il prestito con garanzia Sace, voglio sfatare un pregiudizio: non è un omaggio, ma un prestito da restituire in 3 anni e ne stanno beneficiando anche le imprese dell'indotto".

Proprio per quanto riguarda Mirafiori, poi, il direttore dello stabilimento torinese, Luigi Barbieri, ha aggiunto: "Grazie alla 500 elettrica siamo tornati alla piena operatività e programmiamo l'ingresso di nuove risorse", andando a confermare ciò che era emerso già in tempi recenti, quando si definirono i primi aspetti positivi dell'avvio della produzione a pieno regime.

Guardando al futuro, poi, sempre Francois ha annunciato per il 4 luglio 2021 l'inaugurazione di Sky Drive, il nuovo giardino pensile (sarà il più alto d'Europa) che sorgerà proprio sul tetto del Lingotto. Un'area di 27mila metri quadri tra percorsi pedonali, passi carrai e giardini. A firmare il progetto, Benedetto Camerana e i suoi collaboratori, mentre al quarto piano della Pinacoteca Agnelli nascerà "Casa 500", museo dedicato proprio alla vettura storica di casa Fiat.

Francois ha parlato anche dell'attività di produzione di mascherine chirurgiche che sta impegnando in questo momento parte degli spazi e degli addetti di Fca. "E' il simbolo del nostro impegno per far ripartire il Paese. Il business non c'entra niente".

E dal fronte sindacale, Giorgio Airaudo - neo segretario di Fiom Cgil Piemonte - commenta: "Continuo a credere che servano ulteriori prodotti. Spero che Stellantis non dimentichi Torino e, attraverso Torino, porti in Italia prodotti aggiuntivi per non disperdere conoscenze, competenze e la capacità di saper produrre automobili, cosa che i lavoratori sanno fare meglio al mondo". 

Edi Lazzi, segretario provinciale dei metalmeccanici Cgil aggiunge: "Come abbiamo detto più volte è un bene che la 500 E sia prodotta a Torino. Adesso arrivino nuove produzioni in grado di saturare in modo continuativo gli stabilimenti torinesi. Non dobbiamo dimenticare che il polo torinese è composto da Mirafiori ma anche dalla Maserati di Grugliasco".

 

Massimiliano Sciullo

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium