/ Cronaca

Cronaca | 09 novembre 2020, 06:59

Dramma a Carignano, uomo spara e uccide moglie e un figlio prima di togliersi la vita: grave anche l’altra figlia

E’ accaduto all’alba: l’uomo ha utilizzato un’arma da fuoco legalmente detenuta per sparare ai famigliari e anche al cane. I minori in condizioni disperate al Regina Margherita

Dramma a Carignano, uomo spara e uccide moglie e un figlio prima di togliersi la vita: grave anche l’altra figlia

Drammatico risveglio a Carignano, comune in provincia di Torino: questa mattina, alle 5:30, all’interno di una villetta privata di Borgata Ceretto, un uomo di 40 anni ha esploso alcuni colpi d'arma da fuoco, legalmente detenuta, all'indirizzo della moglie, dei due figli minori e del cane sparandosi subito dopo alla testa.

La donna è  morta, ritrovata cadavere dai carabinieri che, allertati dai vicini, hanno sfondato la porta. I due minori, una coppia di gemellini, sono stati trasportati d’urgenza all’ospedale Regina Margherita di Torino: il ragazzino, sebbene i medici abbiano provato a salvarlo in ogni modo, è deceduto qualche ora dopo. Rimane gravissima la sorellina. L'omicida nonostante la pronta assistenza medica del 118 è morto dopo poco. Sul posto i carabinieri per i rilievi scientifici.

Stando a una prima ricostruzione, l’uomo avrebbe annunciato la volontà di compiere il gesto estremo al telefono con il fratello.

Redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium