/ Politica

Politica | 01 dicembre 2020, 14:02

Torino, la Giunta comunale proroga i progetti PassporTo e Pass 60

Su proposta dell’Assessore allo Sport e Tempo Libero Roberto Finardi. Approvata anche l’erogazione dei contributi vari per le manifestazioni o attività sportive

Torino, la Giunta comunale proroga i progetti PassporTo e Pass 60

Questa mattina la Giunta Comunale ha approvato, su proposta dell’Assessore allo Sport e Tempo Libero Roberto Finardi la proroga dei progetti PassporTo e Pass 60.  

Sebbene siano rivolti a target con caratteristiche diverse, entrambi i progetti hanno l'obiettivo comune di garantire il benessere dei cittadini attraverso la conoscenza e la pratica dello sport e delle attività ricreative.

Per facilitare l’ingresso agli impianti sportivi, PassPorto quest'anno si è rinnovato con la creazione di un'apposita “webapp PassporTo” che permette ai quattordicenni e quindicenni di poter accedere per consultare in tempo reale l'elenco aggiornato delle offerte, gli impianti a disposizione con accesso gratuito, verificare la distanza dalla loro posizione ed essere sempre informati sulle novità.

Pass60 è la tessera nominativa che ogni anno la Città invia ai circa dodici mila residenti che festeggiano i sessanta anni, permettendo loro di fruire per l'intero anno un ampio ventaglio di iniziative a loro rivolte.

Nel corso del mese di febbraio il nostro Paese è stato coinvolto nel contagio da Covid-19. La pandemia ha comportato la sospensione delle attività sportive ricreative e culturali con la conseguenza che i destinatari dei due progetti non hanno potuto fruire delle offerte. Per questo si è deciso di prorogare i due progetti dal 1 marzo 2021 fino al 28 febbraio 2022 in accordo con i partner che collaborano alle iniziative.

La Città realizzerà un’intensa attività di comunicazione e promozione dei due progetti con manifesti, locandine e cartoline nonché la pubblicazione nel suo sito internet e sui social network. La realizzazione di PassporTo e Pass 60 non comporta oneri per Città.

Sempre su proposta dell’Assessore allo Sport e Tempo Libero Roberto Finardi, la Giunta ha approvato anche l’erogazione dei contributi vari per le manifestazioni o attività sportive. Con la delibera del 6 ottobre 2020 è stato approvato l’avviso per individuare i beneficiari di contributi per le attività legate allo Sport e Tempo Libero per il periodo compreso fra il 1 settembre e 31 dicembre 2020. La delibera prevedeva che la valutazione dei progetti presentati fosse fatta da una Commissione appositamente istituita presso l’Area Sport e Tempo Libero che, in base agli elementi forniti dai richiedenti, ha assegnato dei punteggi utilizzati per definire la graduatoria. Il totale dei contributi erogati è di 36.5576,25 euro.

Sono pervenute all’Assessorato allo Sport dieci domande di contributo e tutte sono state ritenute dalla Commissione attinenti alle attività sportive multidisciplinari rivolte ai soggetti diversamente abili.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium